Svolta sicurezza sull’A16, arrivano il Tutor e gli Autovelox

Avellino – A seguito degli ultimi tragici incidenti verificatisi sulle strade irpine si e’ svolto un summit alla Prefettura di Avellino con il Capo di Gabinetto Carlo Sessa, il neo comandante della Polstrada di Avellino, Renato Alfano e una rappresentanza di Autostrade spa. In tale sede si e’ deliberata l’installazione del sistema Tutor e di postazioni di Autovelox.Oltre al tragicamente famoso incidente di due anni fa sul viadotto Acqualonga che costo’ la vita a 40 gitanti napoletani, nelle ultime tre settimane sono decedute sulle strade irpine altre cinque persone di cui quattro nel minivan uscito di strada allo svincolo di Baiano e l’ anziano di Pietrastornina in un tamponamento verificatosi nel tratto dell’A 16 tra Baiano e Tufino.
Sul tratto autostradale dell’A 16 tra Avellino e Baiano sara’ operante il tutor che rilevera’ le medie di percorrenza di tutti gli automobilisti in transito. La media consentita dovra’ tenersi al di sotto degli 80 kmh, altrimenti si incorrera’ nelle sanzioni previste dal Codice della Strada. Il raccordo Avellino-Salerno ha bisogno di ristrutturazione specie riguardo al manto stradale che e’ irregolare oltre che alle barriere e alla segnaletica che vanno potenziate. Su tale tratto di strada saranno installate apparecchiature autovelox che serviranno a dissuadere dalle velocita’ elevate, prima causa degli incidenti stradali gravi.