Home Economia & Lavoro Servizi Inps e PA, ora è possibile accedere con la carta d’identità...

    Servizi Inps e PA, ora è possibile accedere con la carta d’identità elettronica

    Da oggi si può accedere all’Inps con carta d’identità elettronica anche via app.E la novità annunciata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato

    Da oggi è possibile accedere ai servizi delle pubbliche amministrazioni, ad esempio all’area riservata dell’INPS, con la carta d’identità elettronica adoperando un’applicazione per smartphone o il classico Personal computer. Questa è la significativa novità resa pubblica proprio oggi con una nota diramata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. L’obbiettivo principale è la necessità di semplificare la vita ai cittadini, rendendo pertanto l’accesso ai servizi telematici essenziali più semplice ed intuitivo.

    1. Avvicina la Carta d’identità elettronica al lettore RFID (se usi il PC), o allo smartphone (ricorda di attivare la funzione NFC )
    2. Premi il pulsante “Entra con CIE“, presente in fondo alla pagina, in automatico sarai indirizzato al sito del Ministero dell’Interno dove effettuerai l’autenticazione con la CIE. Terminata questa operazione verrai automaticamente indirizzato al servizio INPS richiesto. Una volta associato il documento all’applicazione, occorre visitare il sito istituzionale della pubblica amministrazione di riferimento per poter usufruire dei relativi servizi.

    Accesso ai servizi delle PA. Come accedere al sito dell’INPS

    Accedere al sito dell’INPS, www.inps.it, scorrere la pagina per intero, finché non appare il tasto “Home” su cui cliccare. Successivamente accedere all’aria riservata “Entra in MyINPS”. Al di sotto della scritta “Autenticazione”, collocata nella parte centrale della pagina, sono visibili quattro sigle, che indicano quattro differenti modalità di accesso ai servizi. La modalità di riferimento su cui cliccare è quella indicata con l’acronimo “CIE” (iniziali di carta d’identità elettronica). Scorrendo la schermata, bisogna cliccare sulla finestra blu “Entra con CIE”. Dopo questo step, appaiono due modalità di autenticazione tra cui scegliere. Nel caso specifico, occorre cliccare sull’opzione “Prosegui con smartphone”, posta verso la fine della schermata sul lato sinistro. A questo punto, è richiesto l’inserimento del numero di documento (in alto a destra sulla facciata anteriore). Dopo questo step, occorre aprire l’applicazione e cliccare sull’opzione corrispondente per inquadrare il QR Code. Dopo il riconoscimento del codice, l’app genera un codice, formato da quattro caratteri numerici, da inserire sul dispositivo con cui si desidera accedere ai servizi delle PA. Una volta inserito, occorre cliccare sul tasto “Procedi”, posto al centro della schermata nella parte bassa, per completare l’accesso. Svolto questo passaggio finale, è possibile usufruire dei servizi.

    adv