Home Salute Scienza: Scoperta nel cervello “la cassetta degli attrezzi” per scrivere una...

Scienza: Scoperta nel cervello “la cassetta degli attrezzi” per scrivere una parola

Ricerca: trovata la 'cassetta degli attrezzi' per scrivere una parola

Esiste un vocabolario di parole nel nostro cervello – Il linguaggio, la scrittura, sono caratteristiche che ogni individuo assimila già dopo poche settimane dalla nascita. Tuttavia per quanto possa sembrare tutto molto facile, la realtà è molto più complessa. Ad esempio la scrittura, è frutto di un meccanismo molto elaborato di immagazzinamento di vocaboli, composte da parole scritte che successivamente dovremmo essere capaci di riportare nella corretta sequenza di lettere alfabetiche, al fine di darne il senso compiuto.

Cassetta degli attrezzi

Dunque il vocabolario di parole è ben memorizzato in un area specifica del nostro cervello, a scoprirlo uno studio condotto da ricercatori Italiani ed Americani in collaborazione con Sca Studio associato di Roma (Rita Capasso) che si occupa di valutazione, diagnosi e riabilitazione dei disturbi cognitivi e motori del bambino, dell’adulto e dell’anziano. La ricerca ha evidenziato come le parole siano memorizzate nell’area dell’emisfero sinistro del cervello  che sono alla base delle conoscenze sull’ortografia della parola (memoria a lungo termine) e dei processi che permettono di scriverla (memoria di lavoro).

I risultati della ricerca,pubblicati sulla rivista neurologica Brain , hanno consentito di chiarire i dubbi sui danni provocati da lesioni cerebrali. Il vocabolario delle parole scritte è rappresentato nel lobo frontale e in quello temporale, e secondo i ricercatoti ci permette di scrivere le parole in modo corretto, scuola e non squola. Mentre la memoria di lavoro è garantita da un’area specifica del lobo parietale e ci permette di scrivere le parole inserendo le lettere in modo corretto, scuola invece che stuola o scoula.