Home Basket Scandone vicina all’impresa,Battuta nel finale da Sassari (81-75)

Scandone vicina all’impresa,Battuta nel finale da Sassari (81-75)

scandone avellino

Nel posticipo la squadra di Sacchetti coglie il 250° successo in campionato, batte 81-75 la Scandone e torna in vetta con Reggio Emilia e Venezia.

Impresa solo sfiorata,la Sidigas Avellino gioca la partita perfetta per 3/4,ma si sgonfia nell’ultimo quarto quando, grazie all’ottima difesa degli uomini di Sacchetti gli irpini realizzano solo 4 punti nei primi 6 minuti! Tutto il match è stato molto equilibrato, giocato punto a punto fino all’ultimo minuto.I ragazzi di coach Vitucci come capita ormai da due stagioni a questa parte crollano nell’ultimo periodo. dove Sassari infila un parziale iniziale di 10-2.

LA GARA

PRIMO QUARTO – Si parte subito forte,entrambe le squadre hanno un potenziale offensivo di primissimo livello,Vitucci si affida al quintetto classico mentre Sacchetti preferisce Sosa a Dyson, Harper parte subito bene realizzando i primi 7 punti degli Irpini (3-7),La dinamo Sassari si affida soprattutto ai tiri dalla lunga distanza cercando di limitare le entrate nell’aria piccola ben difesa dai lunghi Avellinesi,il primo quarto produce piccoli strappi per gli ospiti che si portano sul +5 (17-22) a 3 minuti dalla conclusione della prima frazione di gioco,prima Todic e poi Dyson impattano la partita sul 22-22.time out per Vitucci,al rientro dalla mini pausa la Scandone non molla e piazza un parziale di 5-0 che gli consente di chiudere il primo quarto in vantaggio di 4 lunghezze (23-27)

SECONDO QUARTO – Sassari appare molto contratta,Logan prova a dare la scossa con una tripla (26-29) ma Cortese prima Cavaliero poi rispondono con la stessa moneta consentendo agli irpini il massimo vantaggio (26-35),stranamente gli uomini di sacchetti appaiono in difficoltà,perdendo palloni piuttosto banali,un time-out per chiarire le idee.Al rientro dalla pausa breve Logan realizza due facili canestri da sotto grazie anche a due disattenzioni difensive dei lunghi irpini (30-35).Anosike batte sul tempo Lawal per il nuovo +6 Scandone e ancora una volta è Logan a prendere l’iniziativa e riavvicinare i suoi (38-41)
Sosa dalla lunetta firma il -2,il solito Logan da sotto e Lawal in penetrazione firmano il vantaggio Sassari (43-42),altri due canestri di Sosa e Harper mandano le squadre negli spogliatoi per l’intervallo (45-44).

TERZO QUARTO Apre Brooks,risponde da tre Anosike parità 47,gancio Gaines e zampata di Harper per il (49-52).Il match prosegue con continui tira e molla,una superba prestazione della Scandone, mentre la dinamo sembra ruotare attorno al solo estro di Logan,negli ultimi minuti del 3/4 gli uomini di Sacchetti sembrano confusi,Avellino sembra approfittarne andando a chiudere il 30esimo minuto avanti di 5 lunghezze (58-63)

ULTIMO QUARTO – Pronti via parziale di 4-0 Sassari targato Sosa e Todic,si torna punto a punto,la Scandone come gli capita spesso, nell’ultimo quarto sembra stanca,inizia a perdere palloni piuttosto semplici e Sassari acquisisce la serenità che fino ad ora gli era mancata,la Scandone sembra in difficoltà non riesce piu a segnare un canestro,primo allungo Sassari e parziale di 8-0 (66-63),il primo canestro per gli uomini di Vitucci arriva al sesto minuto con Gaines (66-65).Sassari difende bene e la Scandone va in palla,massimo vantaggio casalingo sul (70-65).Time-out Vitucci molto salutare,la scandone ricuce lo strappo e si porta in parità (71-71),Sanders con una tripla a sessanta secondi dalla fine gela tutti,liberi di Gaines per il -1 Scandone,Gancio di Sosa a 25 secondi dalla fine (76-73),Harper stoppato,liberi per Dyson metto la vittoria in cassaforte.