Home Calcio Salernitana, Menichini a rischio esonero? Pronto Alessandro Calori

Salernitana, Menichini a rischio esonero? Pronto Alessandro Calori

La Salernitana sta distputando un campionato disastroso sotto tanti punti di vista, costruita sulla carta per una tranquilla salvezza, dopo la brillante vittoria della prima giornata nel derby contro l’Avellino, i tifosi avevano addirittura sperato in un posto playoff. Tuttavia la realtà è stata ben diversa, i granati a 9 turni dalla fine del campionato, si trovano penultimi in classifica, con soli 31 punti, a tre dallo scontro playout e 5 punti dalla salvezza liscia. Peggior difesa del campionato con 52 reti subite, squadra con più espulsi tra i professionisti, un allenatore (Vincenzo Torrente) esonerato a febbraio e sostituito da Menichini. Dunque una stagione piuttosto fallimentare per la squadra di Lotito, assente in tribuna contro il Bari. Domenica la Salernitana è di scena nel difficilissimo campo di Novara, per Menichini sarà dentro o fuori. Secondo alcune indiscrezioni, il cambio di rotta con il nuovo mister non è avvenuto, quantomeno non sono arrivati i risultati. Va sottolineato comunque,come i granata non stiano giocando un brutto calcio, anzi, anche contro il bari hanno disputato una buonissima partita, ma la sfortuna e le troppe carenze difensive hanno portato l’ennesima bruciante sconfitta, ma soli otto punti in 9 gare sono troppo pochi. Si parla già del possibile sostituto, Alessandro Calori, ex capitano dell’Udinese, e allenatore dell’Avellino nella stagione 2008 (stagione fallimentare), il mister Toscano, avrebbe dato la sua disponibilità, e sarebbe pronto ad accettare questa complicata sfida. Per ora restano delle indiscrezioni, ne sapremo di più dalla prossima settimana.