Rossi: “Grazie a tutti per il supporto, a Valencia ci sarò”, intanto Iannone…

Ha scelto i social, Valentino Rossi, per ringraziare tutti i fan che in questi giorni gli hanno dimostrato vicinanza dopo gli eventi di Sepang con il pilota spagnolo Marquez. «Grazie a tutti per il fantastico supporto,leggervi mi ha aiutato a superare amarezza e incazzatura. Da oggi si lavora per Valencia».

Un messaggio atteso da molti, anche perchè il “Dottore” nel dopo gara aveva lasciato intendere la possibilità di rinunciare all’ultima gara del Mondiale, dopo le decisioni dei Giudici di retrocederlo all’ultimo posto della griglia di partenza. Sono arrivate poi le parole di un giudice di gara che in parte lo hanno praticamente assolto: Javiera Alonso ai microfoni della radio spagnola Cadena Cope, secondo quanto riportato dal «Mundo Deportivo» avrebbe riferito che “da tutte le immagini che abbiamo visto si capisce solo che Valentino allarga la traiettoria per cercare di spingere Marquez fuori pista. Marc allora gira la sua moto verso quella di Valentino. A quel punto Rossi fa un movimento, ma non si tratta di un calcio. Marc non fa nulla di illegale però porta la situazione ad un limite che ha poco senso e perciò Rossi fa quello che fa, seppure sia ingiustificabile. Ancora non abbiamo compreso -aggiunge- il perché di quella lotta al coltello per il terzo posto. Il suo atteggiamento è stato comunque eccessivo, tale da esasperare Valentino Rossi, che ha reagito con una manovra sanzionabile.” Il giudice ha poi smentito le notizie secondo cui il pilota italiano avrebbe proferito parole pesanti nei confronti dello spagnolo: “Ero presente all’incontro tra i due piloti e non ho mai sentito Rossi dare del “bastardo” a Marquez, anche se erano entrambi molto tesiannone motoi, questo sì”. Intanto cresce il partito dei sostenitori di Valentino Rossi anche tra i piloti: il comportamento di Marquez pare non sia piaciuto a molti tra loro. In primis ad Andrea Iannone, che tramite Facebook, con una foto eloquente, si è schierato dalla parte di Rossi. Tutti sperano in una “ripicca” del gruppo all’alleanza spagnola. Il “biscotto” non è piaciuto. Domenica sarà sicuramente una gara da non perdere.