Home Spettacoli Riprende “L’Eredità” con il sentito ricordo di Carlo Conti all’amico Fabrizio Frizzi

Riprende “L’Eredità” con il sentito ricordo di Carlo Conti all’amico Fabrizio Frizzi

Il conduttore toscano riprende le redini dello show fino al termine della stagione

Dopo l’addio di Fabrizio Frizzi, scomparso nella notte tra il 25 e il 26 marzo, ieri sera è ripresa la messa in onda del game show condotto dal romano fino al giorno precedente, ossia “L’Eredità”. A sostituirlo, è ancora una volta il suo amico fraterno Carlo Conti, che porterà a termina la stagione del game show.

Nella fattispecie, la consueta anteprima è durata circa 20 secondi, costituita da un lungo applauso del pubblico in studio. Poi la puntata si è aperta con un breve ma sincero messaggio di Carlo Conti, sia pur trattenendo a fatica le proprie emozioni. Dunque ecco i punti salienti del suo discorso:

Eccomi qua, queste sono le chiavi. Tante volte ce le siamo scambiate con Fabrizio in un gioco, io il pilota, lui il co-pilota. Queste chiavi ritornano a me in maniera forzata e oggi credetemi, vorrei essere in qualsiasi parte del mondo, escluso che in questo studio, però ci sono. Le parole servono a poco, voglio fare solo un ringraziamento a tutto questo studio che in questi mesi ha coccolato Fabrizio, grazie anche al pubblico che ha supportato Fabrizio.

Una volta terminato l’omaggio, il toscano ha sottolineato come lo spettacolo debba comunque andare avanti. Così a questo punto ha introdotto in studio i diversi concorrenti della puntata, poi proseguita nella maniera che ben conosciamo.