Regno Unito Masood avrebbe agito da solo

LONDRA – «Crediamo che Masood abbia agito da solo, non sembra abbia avuto complici: le ragioni forse non le sapremo mai», ha detto uno dei commissari responsabili delle indagini, Neil Basu, citato dai media britannici. L’attacco, precisa la polizia, è durato in tutto 82 secondi. Delle 11 persone arrestate 9 sono state rimesse in libertà.

L’attentatore che ha agito davanti al palazzo di Westminster si chiamava Khalid Masood e aveva 52 anni il killer che a Londra ha fattodiverse vittime lanciandosi a folle velocità con un suv sul Westminster Bridge. L’uomo, 52 anni, era nato in Gran Bretagna, nel Kent, e si sarebbe trasferito recentemente nella regione del West Midlands.

Masood, ha raccontato la polizia britannica, non era stato condannato per terrorismo e non c’erano indizi che avrebbero potuto far pensare che stesse progettando un attentato. Era noto alle forze dell’ordine per atti di criminalità come possesso di armi, lesioni aggravate e disturbo della quiete pubblica. La prima condanna nel 1983 per danni, l’ultima nel 2003 per il possesso di un coltello.