Home Politica Referendum: Il Tar del Lazio si pronuncerà sulla sospensione del decreto

Referendum: Il Tar del Lazio si pronuncerà sulla sospensione del decreto

Referendum costituzionale, c’è chi e pro e chi è contro, ma sulla possibile eventualità di annullarlo ci hanno pensato i legali dei pentastellati e di sinistra italiana. Il presidente della II sezione bis del Tar del Lazio, Elena Stanizzi, ha ascoltato gli avvocati del M5S e Sinistra italiana nonché l’Avvocatura dello Stato per una audizione preliminare sul ricorso presentato dai penta stellati contro il testo del quesito del Referendum.  A metà ottobre il Tar dovrebbe pronunciarsi con una sentenza che potrebbe richiedere la sospensione del decreto della presidenza della Repubblica del 27 ottobre con il quale è stata disposta l’indizione del referendum del 4 dicembre. Il Tar potrà decidere se: confermare il provvedimento di indizione del referendum, annullarlo potendo anche dare indicazioni su eventuali cambiamenti nel quesito oppure dichiararsi incompetente sulla materia. Intanto continua lo scontro interno al Pd sulla consultazione popolare sulla riforma con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luca Lotti che va all’attacco di Massimo D’Alema schierato a favore del ‘No’ accusandolo di essere “accecato dall’odio perché senza poltrona“.