Psg, Cavani vicino all’addio: Blanc lo esclude ancora, Real, Arsenal e Juventus sull’attaccante

psg edison cavani arsenal

Calciomercato – Cavani non ha mai amato il campionato Francese, passare dal caldo passionale dei tifosi Napoletani ai più distaccati tifosi parigini lo ha condizionato molto nel corso degli anni in Ligue One. Già lo scorso anno sempre durante la finestra di mercato di Gennaio il campione Uruguaiano assieme a Lavezzi (altro ex Napoletano “triste”) ha mostrato un forte malcontento, tanto da non presentarti al ritiro in Marocco, escluso per due turni dal mister Blanc più decurtazione dello stipendio.

Psg, Cavani pronto all’addio: panchina anche a Tolosa e fuori dal gruppo

Secondo il quotidiano l’Equipe, ci risiamo, il destino di Edinson Cavani sarebbe nuovamente appeso ad un filo, il problema non sarebbe più solo comportamentale, mister Blanc non lo vede più come pedina importante nel proprio sistema tattico, e dunque lo ha parcheggiato in panchina da qualche giornata.  La squadra ormai è regina del campionato con un clamoroso +21 punti, ma la paura di tutto l’ambiente e quello di una destabilizzazione generale soprattutto in vista della Champions League (vero obbiettivo dei Francesi). Cavani è stato l’acquisto più pagato di sempre con ben 64 milioni di euro, ma i vertici societari sono seriamente intenzionati a cederlo a fine stagione.

Arsenal, Real Madrid e Juventus

A dire il vero prima della chiusura del marcato dovrebbe arrivare una grossa offerta dalla Spagna, direzione Real Madrid, le merengues in vista del blocco del calcio mercato che partirà dal prossimo giugno starebbero pensando a tutelarsi in anticipo acquistando già a gennaio il forte attaccante. Tuttavia i maggiori club Europei hanno in serbo offerte per portarsi a casa le prestazioni di Cavani. L’Arsenal avrebbe pronti già dalla scorsa estate 55 milioni di euro, il Manchester, sponda UTD, avrebbe offerto 53 milioni di euro. Alla finestra anche la Juventus, che forse non potrà spendere tutti questi soldi ma ha il vantaggio di aver già sondato il possibile consenso del calciatore, avendosi inoltre trovato molto bene in Italia, la gradirebbe come destinazione.