Pontecagnano, Gargani no al referendum, convegno sulla costituzione.

Pontecagnano Faino – Giovedì prossimo alle ore 18,30,  presso il suggestivo scenario dei giardini di Via Carducci, si terrà un dibattito sulle ragioni del No al Referendum sulle modifiche della Costituzione proposte dal Governo Renzi , rispetto al quale i cittadini saranno chiamati ad esprimersi presumibilmente a fine Novembre prossimo. Il tema del Convegno sarà appunto: “PERCHE’ NO AL REFERENDUM”.

All’ incontro, organizzato e voluto fortemente dall’avvocato Stenio Bove interverranno: Carlo Zara Presidente del comitato l’altro No di Battipaglia, L’avv. Silvia Mirra, Presidente del comitato Cilento per il No, Dottore Mariano Jodice Dirigente e coordinatore campagna per il No NCS Salerno, l’avvocato Salvatore Memoli già consigliere provinciale, Marco Falvella coordinatore nazionale del Popolo d’italia, dott. Fabio Schiuma Sabbatini Segretario Nazionale Riva Destra  e l’onorevole Giuseppe Gargani  Presidente Comitato Popolare per il No al Referrendum, le conclusioni saranno affidate all’avvocato Stenio Bove. Il dibattito sarà moderato dal giornalista Dott. Remo D’Acierno.

“È evidente che con questa riforma si riduce ulteriormente il potere di controllo e di iniziativa dei cittadini, riducendo la libertà di scelta e di autodeterminazione degli stessi, con questa riforma viene meno il principio della sovranità popolare e quello intimamente connesso della democrazia rappresentativa, si vuole costruire una democrazia senza consenso.

Lo stesso ridimensionamento del ruolo delle regioni insieme con la cancellazione delle province è un grave errore, che priva il cittadino della possibilità di interloquire con i propri rappresentanti sul territorio, in tal modo si vuole creare uno Stato Centrale con ampi poteri, senza alcun controllo.

L’incontro che abbiamo organizzato vuole informare i cittadini sul pericolo connesso a questa riforma, ecco  perché noi spiegheremo fortemente quali sono le molte ragioni per dire No a questa riforma voluta dal Tandem Renzi-Boschi, riforma che rischai di portare il nostro paese verso una deriva autoritaria, dove il popolo conterà sempre piu’ meno”– dichiara Stenio Bove organizzatore del Convegno.