Home Territorio Montoro,in arrivo il nuovo gonfalone della neonata città

Montoro,in arrivo il nuovo gonfalone della neonata città

Montoro- è stato votato all’unanimità in consiglio comunale, la realizzazione del nuovo Gonfalone della città di Montoro su relazione del sindaco Mario Bianchino.  Ricordiamo che con la legge del 3 dicembre 2013 è stato costituito il Comune di Montoro, in provincia di Avellino, mediante fusione dei due comuni di Montoro Superiore ed Inferiore.
Legge Regionale n.16 dell’11 novembre 2013, pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania n.63 del 18 novembre 201. Con L’istituzione del Comune Unico, anche lo stemma subisce delle modifiche. Secondo Giancarlo Scarpitta, il nuovo stemma araldico si potrebbe costruire  unendo i due esistenti con un “campo di cielo” (unione tra bianco e azzurro), tre monti oro (elemento parlante mont-oro), e la croce latina, simbolo comune ai due stemmi.

I gonfaloni ufficiali, secondo l’Ufficio Onorificenze e Araldica pubblica del Dipartimento del Cerimoniale di Stato, devono essere «di un metro per due, del colore di uno o di tutti gli smalti dello stemma dell’ente, sospeso mediante un bilico mobile ad un’asta ricoperta di velluto dello stesso colore, con bullette poste a spirale, e terminata in punta da una freccia, sulla quale sarà riprodotto lo stemma, e sul gambo il nome dell’ente. Il drappo, riccamente ornato e frangiato sarà caricato, nel centro, dello stemma dell’ente, sormontato dall’iscrizione centrata (convessa verso l’alto) dell’ente. La cravatta frangiata dovrà consistere in nastri tricolorati dai colori nazionali». (art. 5, R. D. 7 giugno 1943, n. 652)
Secondo l’attuale prassi le parti metalliche, i ricami, i cordoni, l’iscrizione e le bullette a spirale del gonfalone sono  dorate per le città. Non ci resta che aspettare il nuovo stemma della città di Montoro.