Home Territorio Montoro, riconosciuti 3 milioni e 151 mila euro di debiti fuori bilancio

Montoro, riconosciuti 3 milioni e 151 mila euro di debiti fuori bilancio

Un danno all’erario della città di Montoro che penalizzerà gli investimenti per il futuro.

Tre milioni di euro,è questa la cifra da capo giro pubblicata sull’albo pretorio dopo l’approvazione in Consiglio comunale con all’ordine del giorno, i debiti fuori bilancio dello scorso gennaio. Una mannaia che inciderà sullo sviluppo della cittadina montorese, debiti fuori bilancio per prestazioni professionali, spese legali per liquidare sia gli avvocati di parte avversa che quelli nominati per difendere il Comune insieme al risarcimento a privati.  Si tratta di cause risalenti a diversi anni fa, dell’ex Comune di Montoro Superiore le cui sentenze esecutive sono state emanate tra il 2012 e 2014. La maggior parte dei contenziosi, trattati nell’ufficio del Giudice di pace dell’ ex Montoro Superiore e dalla corte d’appello di Napoli, sono da relazionare a espropri illegittimi, incidenti e decreti ingiuntivi di pagamento verso ditte terze. Un tour di cifre a sei zero, per capire che è impensabile programmare una politica attiva infrastrutturale e di sviluppo, per la città che poteva solamente migliorare in servizi e urbanizzazione. Uno stop, dettato da un bilancio salato e amaro, che coinvolgerà almeno due generazioni di cittadini montoresi, costo che ricadrà sulle tasse o che quantomeno non potrà in alcun modo prevedere uno sconto per i montoresi.

 

PUBBLICITÀ