Montoro, Il Forum riaperto!

Di seguito riportiamo la nota con con cui i componenti del Forum dei Giovani di Montoro annunciano la riapertura della struttura ma prima va fatta qualche riflessione. Nel comunicato del Sindaco Mario Bianchino, giunto questa mattina in redazione, si legge la preoccupazione e l’invito ad un dialogo sereno tra le parti, cioè tra il Presidente Giovanni Gaeta contrapposto a tutto il resto dei Giovani del Forum di Montoro. Noi eravamo presenti ieri sia alla riunione del pomeriggio che a quella serale disertata dal Presidente Gaeta. La gravità dei comportamenti messi in atto dal Presidente supera di gran lunga i paventati atti vandalici di cui non vi è traccia.

Incarichi importanti comportano grandi responsabilità che non permettono comportamenti maleducati, irrispettosi e di superiorità. Se pur eletto a gran maggioranza il rappresentante di un “Ente” quale il Forum dei Giovani non può sfuggire al confronto!

La nostra soddisfazione è stata dare attenzione ed attirare l’attenzione su questa vicenda con la nostra presenza, per quanto riguarda la mozione di sfiducia il regolamento del Forum dei Giovani parla chiaro…

Il post del Forum (fonte Facebook)

Si avvisano gli iscritti tutti che le catene che impedivano l’accesso alla struttura ospitante il Forum dei Giovani sono state finalmente rimosse!!! Peccato però che il Sig.Giovanni Gaeta, coerentemente con il modus operandi finora perseguito, ha pensato bene di dare forfait all’appuntamento pubblicamente annunciato nel pomeriggio e tanto atteso da molti iscritti volenterosi di spiegazioni.  Il Sig.Gaeta è stato, infatti, avvistato da alcuni passanti mentre si apprestava a rimuovere furtivamente i sigilli intorno alle ore 20:00 in completa solitudine e soprattutto senza avvisare nessuno dei consiglieri per poi fuggire altrettanto furtivamente senza dare nell’occhio e senza concedere, ovviamente, a nessuno la possibiltà di instaurare un pacifico confronto di idee.
I consiglieri presenti, di comune accordo hanno deciso di aprire la struttura e favorire l’ingresso a quanti erano giunti all’appuntamento, previsto per le ore 21:00, per poi scoprire, con enorme sorpresa, che la stessa si trova in condizioni tutt’altro che pessime (così come ci si aspetterebbe dopo i tanto citati atti vandalici) ma soprattutto che la telecamera oggetto di “furto”, così come dichiarato dal Presidente e tra i motivi di chiusuradel Forum stesso, dopo una breve ricerca, è stata ritrovata all’interno della cassettiera collocata nella Sala Direzione.
Restiamo comunque in attesa di un gentile riscontro da parte delle Istituzioni.