Home Avellino Calcio Mario Piga a Contattolab: “A Salerno vince l’Avellino!”

Mario Piga a Contattolab: “A Salerno vince l’Avellino!”

“Non c’è una sola cosa che porto nel mio cuore di Avellino, ma ce ne sono tante. Esordisce così Mario Piga, storico attaccante dei lupi degli anni ’70, in esclusica a Contattolab: “Avellino mi ha dato tutto, fin da subito fui accolto benissimo sia io che il mio gemello Marco, insieme a tutta la mia famiglia. Da voi ho vissuto le pagine più belle della mia carriera calcistica, ho legato tantissimo con la meravigliosa gente dell’Irpinia e non dimenticherò mai il calore che ci trasmettevano i tifosi al Partenio e durante tutta la settimana agli allenamenti; dico sempre che se un calciatore non si afferma ad Avellino evidentemente mancano le qualità. Per me con i lupi è stato davvero tutto molto bello”.
Per lui 128 partite con i lupi dal 1977 al 1982, condite da 12 gol e la promozione in serie A. Lui e Marco hanno rappresentato un tandem che in molti ricordano con piacere. “Tutti gli anni possono essere giusti per vincere i campionati e noi siamo stati la prova vivente. A quei tempi alla nostra squadra nessuno dava credito, dicevano tutti che avremmo fatto fatica a rimanere in serie b: sappiamo tutti come è finita. Contro tutti e tutto abbiamo conquistato la promozione in Serie A grazie all’unione tra tutti: calciatori, allenatore, società, tifosi e stampa. Tutti insieme abbiamo costruito quel fantastico miracolo.” Un messaggio chiaro: Uniti si vince.
E su Tesser dice: “L’ho affrontato da avversario diverse volte. E’ una persona perbene e molto seria nel suo lavoro. Questa è già una garanzia. Ho tanta fiducia in lui e l’ambiente deve fare di tutto per aiutarlo. Per il resto dipenderà molto dai calciatori: sono loro che rendono grande l’allenatore.” Riguardo l’attuale squadra: “Sono abituato a giudicare per quello che dimostreranno, non per il nome. Ho sempre pensato questo: i giocatori vanno visti per quello che danno in campo gara dopo gara, non per quello che hanno fatto in passato.
Per finire, un pronostico sul derby: “Il cuore dice e dirà sempre vince l’Avellino. Sarebbe una bellissima soddisfazione per noi avellinesi. Speriamo di vincere e di iniziare bene la stagione. Forza Lupi!”
Grazie a Mario Piga, dalla redazione di Contattolab.