Mario Bianchino candidato a Presidente dell’Ato rifiuti.

mario bianchino montoro

Ato rifiuti – Ennesima riunione dei Sindaci Irpini si è tenuta oggi, presso la sede di via Tagliamento, con il Segretario provinciale del Partito Democratico Carmine De Blasio e l’ex senatore Enzo De Luca, per discutere dell’ATO rifiuti. L’incontro della scorsa settimana ha definito la proposta politica del PD sul tema rifiuti, oggi gli stessi sindaci erano chiamati  alla scelta del candidato del Partito Democratico alla presidenza dell’ente. La giunta all’unanimità ha proposto il nome del sindaco di Montoro Mario Bianchino,il nome del sindaco del popoloso comune da poco nato circolava insistentemente da diversi giorni,quindi nessuna sorpresa. D’altronde il Dott. Mario Bianchino è una figura esperta,un tecnico capace concordano gli altri sindaci,rappresenta inoltre il terzo comune più grande dell’Irpinia. Venerdi mattina dunque i diversi candidati dei diversi schieramenti saranno sottoposti al voto elettivo,dovranno infatti essere eletti il Presidente e due vice Presidenti a capo dell’azienda che si occupa dei rifiuti in Irpinia.La situazione risulta essere più complicata del previsto,molti sindaci del territorio tendono a prendere decisioni personali non seguendo le linee del partito quindi la partita potrebbe essere decisamente più aperta,inoltre alcuni consiglieri comunali in settimana avevano palesemente dichiarato di preferire un candidato del capoluogo,quantomeno si rischia di non raggiungere il numero legale. Il Pd resta la forza politica più grande del territorio e con un pò di buon senso si augurano di giungere ad una soluzione condivisa.