Home Salute Liquirizia in gravidanza può rendere i figli meno intelligenti e più iperattivi

Liquirizia in gravidanza può rendere i figli meno intelligenti e più iperattivi

liquirizia
licorice collection

Mangiare la liquirizia in gravidanza rende le bambine precoci nello sviluppo e i bambini meno intelligenti? Bhe una considerazione piuttosto singolare se confermata dal mondo scientifico.

In realtà la notizia ha basi piuttosto solide, arriva infatti, da uno studio condotto alla University of Helsinki e pubblicato sull’American Journal of Epidemiology, secondo i risultati emersi, abusare di liquirizia durante i 9 mesi di gravidanza, può mettere a rischio il feto. Ma in che modo e misura?

Secondo la ricerca, i maschietti nati da una madre golosa di liquirizia hanno tendenzialmente un Quoziente intellettivo (Q.I.) inferiore rispetto alla media dei bambini nati da madri che non mangiano la liquirizia, o comunque lo fanno in misura limitata . Mentre le femminucce avrebbero raggiunto la pubertà in tempi minori rispetto alle bambine nate da madri che non hanno mangiato il prodotto.

Evitare la liquirizia in gravidanza

Si è arrivati a tale conclusioni attraverso uno studio specifico, nel quale gli esperti hanno analizzato circa 400 giovani tra i 10 e i 13 anni, le cui madri avevano consumato quantità più o meno importanti di liquirizia. Ogni ragazzino è stato sottoposto ad accurati test, sia scritti che audio-visivi. I risultati sono stati piuttosto evidenti. Nel 95% dei casi dove la madre in gravidanza aveva abusato di liquirizia i figli hanno ottenuto scarsi risultati a tutti i test, sia per quanto riguarda la memoria, l’attenzione e la capacità di elaborazione. Non solo, quasi tutte le madri hanno lamentato un forte iperattività dei loro figli.

Tutta colpa della glicirrizina che aumenta l’effetto del cortisolo

Gli esperti hanno inoltre evidenziato, come gli effetti della liquirizia sul feto siano stati rilevanti anche nella crescita delle bambine. Infatti, quasi l’80% delle bambine ha accelerato il processo della pubertà. Perché la liquirizia produce tali effetti? Secondo i ricercatori di Helsinki, responsabile di tali effetti sarebbe la glicirizzina, sostanza contenuta nella liquirizia, per la quale non ci sarebbe secondo gli esperti una soglia che possa essere definita “sicura”. La glicirrizina aumenta notevolmente l’effetto del cortisolo, ovvero l’ormone che regola lo stress, ostacolando l’ormone che lo disattiva. Dunque mamme, amate il sapore forte della liquirizia? Bhe, dovete resistere 9 mesi!Magari poi, sarò ancora più buona.