Home Spettacoli L’avellinese Agostino Penna Re di Tale e Quale show

L’avellinese Agostino Penna Re di Tale e Quale show

Il cantante vince la gara, rivelandosi la vera sorpresa di quest’anno

Venerdì sera si è conclusa l’edizione numero 9 di Tale e Quale Show su Raiuno, che ha visto il trionfo dell’irpino Agostino Penna. Il cantante, sempre nelle posizioni di podio ad ogni puntata, ha svolto un percorso davvero sorprendente, soprattutto per chi lo ricorda come musicista a “Uomini e Donne”.

Infatti è riuscito a sbaragliare la folta concorrenza, stupendo ogni volta i giudici in studio con le sue performance, sempre di altissimo livello artistico. Il concorrente, originario di Contrada, ha iniziato la sua gara con una superba interpretazione di “Rocket man” di Elton John, passando poi per “Chiedi chi erano i Beatles” nei panni di Gaetano Curreri, con cui ha vinto la seconda puntata. Altro podio è arrivato con il medley dei Gipsy Kings, mentre un’ulteriore vittoria di puntata è arrivata alla quarta emissione con “Caruso” di Lucio Dalla. Negli ultimi due appuntamenti, invece, ha portato ancora una volta a casa una posizione di vertice prima impersonando una superba interprete femminile come Dionne Warwick in “I’ll never fall in love again” poi Fausto Leali in “Mi manchi”.

A ogni modo, Penna vanta un curriculum di tutto rispetto. Diplomatosi Maestro di Musica presso il Conservatorio di Avellino, si trasferisce per un periodo negli States, dove svolge esperienze di musica contemporanea al Berklee College di Boston e performance musicali in locali di Miami, Boston, New York e Los Angeles. Un momento molto importante per lui è l’ingaggio da direttore artistico al matrimonio di David Bowie con la modella Iman nel 1992. Nel corso degli anni Novanta e Duemila è spesso curatore degli spazi musicali in diverse trasmissioni televisive. Tra le partecipazioni di maggior rilievo si segnala l’introduzione in studio del pianoforte nel programma notturno Sottovoce; la presenza nei primi anni Duemila a Uomini e Donne, per cui ha composto il celebre jingle; nonché quella durante la scorsa stagione a La Prova Del Cuoco. Altra sua esperienza professionale, probabilmente non molto nota ai più, è la composizione della sigla “Al cuore non si comanda” per la fiction Mediaset Sei Forte Maestro, andata in onda tra il 2000 e il 2001.

Con la vittoria della nona edizione, di conseguenza, Penna ha ottenuto di diritto il pass per il torneo che coinvolgerà, nelle prossime tre puntate, i tre migliori concorrenti e le tre migliori concorrenti sia di questa edizione che della precedente, rispettivamente: Agostino Penna; Francesco Monte; Davide De Marinis; Lidia Schillaci; Jessica Morlacchi; Tiziana Rivale – Antonio Mezzancella; Giovanni Vernia; Massimo Di Cataldo; Alessandra Drusian; Roberta Bonanno; Vladimir Luxuria.