Home Territorio L’Amministrazione comunale accelera sull’ex cinema Eliseo

L’Amministrazione comunale accelera sull’ex cinema Eliseo

È massima l’attenzione dell’Amministrazione comunale sull’ex Eliseo. Due passaggi importanti si sono compiuti in questi giorni a Palazzo di Città. A compierli sono stati l’assessore ai lavori pubblici Costantino Preziosi e il Presidente della 6^ Commissione consiliare Laura Nargi. È, infatti, in dirittura d’arrivo l’iter che sta riguardando l’intervento di ristrutturazione che il Comune sta per compiere dopo che l’edificio di Corso Europa è stato oggetto di atti vandalici. Si tratta di un intervento di circa 500 mila euro, cifra che sarà interamente a carico dell’Ente di Piazza del Popolo che ha già provveduto ad accendere un mutuo. Intanto l’assessore Preziosi ha accolto la proposta di piccoli interventi non strutturali all’edificio avanzata da una delegazione del Comitato Luce sull’Eliseo. “C’è da parte nostra tutta la disponibilità ad ascoltare ed accogliere i suggerimenti – spiega l’assessore ai lavori pubblici – quelli che ci vengono indicati dai componenti del Comitato, l’architetto Numis e l’ingegnere De Guglielmo, sono legati soprattutto alla gestione della struttura una volta ritornata fruibile. Mi riferisco ad esempio alla creazione di una sala di registrazione e una di montaggio al piano interrato, allo spostamento della caffetteria al piano uffici ed ancora alla separazione scala- galleria. Sono piccole migliorie delle quali intendo tenere conto. Per quanto riguarda l’intervento di ristrutturazione siamo in attesa del parere della Soprintendenza per poi procedere alla gara per l’affidamento dei lavori e partire. I tempi sono stretti ma questo ci fa piacere perché anche noi abbiamo a cuore le sorti dell’ex Eliseo. Il nostro auspicio è restituire agli avellinesi una struttura storica che fa parte del patrimonio socio culturale di questa città. Ce la metteremo tutta per evitare lungaggini inutili e limitare i disagi”. Fin qui la fase progettuale. La gestione dell’ex Eliseo è invece al centro dell’attenzione della 6^ Commissione consiliare presieduta da Laura Nargi e composta dai consiglieri Mario Cuciniello, Giancarlo Giordano, Alberto Bilotta e Barbara Matetich. La commissione ha inteso avviare una serie di audizioni con i componenti del Comitato, delle diverse Associazioni ed Istituzioni che potrebbero essere interessate al discorso delle gestione della struttura. Indicazioni interessanti sono venute dal Presidente del Cda del Teatro Carlo Gesualdo Luca Cipriano nel corso della prima audizione che si è tenuta a Palazzo di Città.
Il Presidente della Commissione Laura Nargi ha accolto di buon grado questi suggerimenti: “come Commissione vogliamo raccogliere le proposte di tutti quei soggetti che vogliono dare il proprio contributo. Ci rendiamo conto – ha proseguito il consigliere Nargi – che ci sono costi a fronte dei quali puntiamo alla definizione di precisi impegni, perché una volta aperto l’ex Eliso non si corra il rischio di richiuderlo dopo qualche tempo proprio per le difficoltà gestionali. Oggi c’è grande entusiasmo e tutti sono pronti a fare tutto, ma l’impatto con la realtà ci impone una attenzione straordinaria. L’attuale Amministrazione targata Foti ha espresso la sua ferma volontà perché il progetto di riapertura vada a buon fine. Il nostro impegno è quello di arrivare all’individuazione di soluzioni condivise anche con gli stessi avellinesi, ma è anche quello di assicurare un futuro certo e serio per tenere aperta la struttura. In questa ottica proseguiremo la nostra fase di ascolto e abbiamo già fissato una nuova audizione con Il Comitato Luce per l’ Eliseo per il prossimo 4 maggio”. Avellino, 24 aprile 2015

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva