La posta del cuore : Amare è

L’amore, non è un emozione che si può spiegare con semplicità, è la complicità tra due persone, alimentato da una continua attrazione sessuale. L’Amore lo proviamo solo quando la voglia di stare con l’Altro supera tutte le motivazioni della vita, rende vivi, entusiasti, passionali. Spesso l’amore ci presenta prove durissime e difficoltà, l’Amore è l’impegno d’aspettarsi giorni di forte inquietudine e tristezza ma nello stesso momento l’Amore fa sorridere, luccicare gli occhi, battere il cuore, ci fa vivere di grandi propositi e speranze di fronte ad ogni singolo giorno. L’Amore, attraverso l’Altro, attraversa la parte più profonda del Proprio Sé, non fa domande, non fa progetti, si presenta al Nostro cuore per quello che è.  Cogliere l’attimo osservando l’ardore che divampa. L’intimità è parte integrante del fare l’amore, è l’avvicinarsi più fiduciosi, consapevoli di condividere qualcosa, di vivere insieme quello che si fa, non con spirito critico, non pronti a giudicare se chi ci è vicino è capace, o vuole, darci tutto il piacere che ci spetta e che vogliamo. E’ stare insieme perché se ne ha voglia, perché si sta bene insieme, con la voglia di fare star bene l’altro come stiamo bene noi. E’ ancora condividere. E se l’altro, o l’altra, non fa quanto ci aspettiamo saremo noi ad aiutarlo, a far capire, a pilotare, ma senza astio e senza sentirsi defraudati, perché se l’approccio è lo stesso da parte di tutti e due non ci sarà stato egoismo consapevole. A volte quando si è insicuri del partner amato, l’angoscia dell’ abbandono,  potrebbe incidere sul rapporto.  L’insicurezza può rovinare un rapporto amoroso felice, che si deteriora, non tanto per l’inadeguatezza estetico-comportamentale, quanto per l’insicurezza di base. E’ il caso che il partner allievi le insicurezze. L’amore è il vivere il piacere insieme, un dialogo profondo tra anime, lasciarsi andare all’ intensità di quello che succede. E’ il centro dell’universo, è l’infinito dopo il finito, è complementarietà, è disponibilità.