Home Salute Inventato lʼelisir di lunga vita: una pillola al litio ci “donerà” dieci...

Inventato lʼelisir di lunga vita: una pillola al litio ci “donerà” dieci anni in più

Può una semplice pillola contenente litio rappresentare l’elisir della vita eterna? Secondo alcuni scienziati, potrebbe quantomeno allungarla di una decina di anni, il che non guasterebbe!Vivere in eterno, elisir di giovinezza, desiderio inconscio di tutti gli esseri umani, in fondo al nostro cuore tutti ci sentiamo immortali, forse non tanto per l’egoismo di continuare a vivere, quanto piuttosto per la paura del dopo, dell’ignoto.

Ma dunque, l’elisir di lunga vita è stato finalmente scoperto? Non proprio, forse un passo avanti è stato fatto nel provare a guadagnare qualche anno in più di vita. Per il momento gli insetti sottoposti all’esperimento ne hanno tratto giovamento, si attende la sperimentazione su animali di grossa taglia e successivamente sull’essere umano. Chiaramente lo scetticismo resta molto alto.

PUBBLICITÀ

Lo abbiamo visto in tanti film, letto nelle favole,insomma il sogno della vita eterna ci condiziona dall’alba dei tempi. Un desiderio innato che tutti noi custodiamo nei nostri pensieri, l’elisir di lunga vita. Quello di giovinezza ormai lo abbiamo quasi raggiunto con la sempre più dettagliata chirurgia estetica.Tuttavia, vivere a lungo resta la priorità di ognuno di noi, e preferibilmente farlo in salute. Dunque inutile nasconderlo, il dopo ci spaventa! da quando è nato l’uomo che, inconsciamente nutre un desiderio di immortalità, chissà quante volte, magari proprio di notte, prima di dormire, stiamo li, con lo sguardo rivolto verso il soffitto bianco a chiederci quando e come ci tocca passare a miglior vita, e chissà quante volte abbiamo fantasticato proprio su questo desiderio inconscio, quale?

Vivere in eterno appunto! Ok magari in eterno sembra una piacevole esagerazione, abbassando le pretese, anche poter vivere in salute per una decina di anni in più sarebbe più che sufficiente. Purtroppo ad oggi il segreto, o meglio, i reali motivi della longevità umana ancora non sono stati scoperti, comunque, condurre una vita sana, regolare, nutrirsi in modo adeguato e soprattutto fare tanta attività fisica, sicuramente qualche anno in più potrebbero regalarcelo. Tuttavia qualora non foste dei tipi regolari, ma svogliati e mangioni, e il solo sport praticato è quello di cambiare canale con il telecomando, ma il vostro desiderio resta quello di vivere oltre i cento anni, tra lo scetticismo e la scienza ecco che potrebbe arrivare una soluzione magica. Grazie ad una pillola a base di litio, in un futuro non molto lontano, sarà possibile allungare la nostra esistenza di almeno dieci anni. Come già detto, lo scetticismo regna sovrano, ma la scoperta ha una base scientifica, infatti è stato condotto uno studio da tre istituiti europei, l’Ucl Institute of Healthy Ageing, il Max Planck Institute for Biology of Ageing e l’European Molecular Biology Laboratory, i quali hanno eseguito degli accurati studi su insetti, con risultati decisamente incoraggianti.

Inventata pillola che ci farà vivere 10 anni in più grazie al litio

Il “segreto” dell’elisir di lunga giovinezza, o quantomeno l’aggiunta di 10-15 anni in più al nostro percorso (che comunque fanno comodo) starebbe nella capacità del litio di bloccare la proteina Gsk-3, legata all’invecchiamento.

L’efficacia del litio

Dalla ricerca sono stati evidenziati risultati interessanti, somministrando basse dosi di litio negli insetti, l’aspettativa di vita sarebbe aumentata del 16% . “La conoscenza di questo meccanismo potrebbe anche rivelare il segreto per contrastare l’insorgenza di malattie legate all’età: Alzheimer, diabete, cancro e Parkinson”, spiega Jorge Ivan Castillo-Quan, autore principale dello studio apparso su Cell Reports.

Il litio oltre a bloccare la proteina dell’invecchiamento Gsk-3, attiverebbe una seconda molecola,la Nrf2, che in pratica ha il compito di prevenire e difendere i danni cellulari. Dopo gli insetti, il prossimo passo dei ricercatori sarà quello di eseguire gli esperimenti, su animali più complessi e di maggiori dimensioni, come topi e conigli. Successivamente si passerà alla sperimentazione umana.


La voce degli scettici

Se da un lato lo studio europeo registra grande entusiasmo, dall’altro non sono pochi gli esperti che hanno espresso scetticismo nei confronti della pillola al litio. Le perplessità riguardano soprattutto lo stadio primordiale della ricerca, lontana da risultati apprezzabili e documentati sui vertebrati.