Home Territorio Il raccordo ferroviario Avellino-Benevento sarà attivato ad inizio 2016

Il raccordo ferroviario Avellino-Benevento sarà attivato ad inizio 2016

Nella zona industriale di Pianodardine da quattro mesi si sta lavorando per raccordare il tratto ferroviario verso la duplice direzione, Benevento ed Avellino, per poter consentire il trasporto delle merci via ferrovia all’area industriale. Finanziati ed appaltati dall’Asi i lavori saranno portati a termine entro i prossimi due mesi per cui con il prossimo anno le aziende irpine potranno contare su una preziosa piattaforma logistica. Ne parla con orgoglio il presidente dell’Asi Giulio Belmonte che sottolinea lo sforzo finanziario ed organizzativo dell’ente che presiede nel compimento dell’opera. Per realizzare l’opera, in itinere da circa diciannove anni, si e’ reso necessario lo sbancamento di una grossa porzione di terreno agricolo, la deviazione del corso del fiume Sabato e della strada provinciale, e la costruzione della galleria verso Prata.
L’attivazione dello scambio ferroviario consentira’ l’uso della strada ferrata da parte delle aziende dell’area industriale. Ne potrebbe giovare inoltre lo Stir di Pianodardine che ha da delocalizzare 26mila tonnellate di ecoballe e cio’potrebbe avvenire con il trasporto ferroviario, dato che lo smaltimento rientra nel programma di gestione dei rifiuti che la Regione Campania si accinge ad affrontare.

Dario Alvino