Home Attualità Il donatore di sperma perfetto deve essere timido, ricco e bello

Il donatore di sperma perfetto deve essere timido, ricco e bello

Lo rivela uno studio della Queensland University, le donne che decidono di affidarsi alla fecondazione in vitro vorrebbero donatori tranquilli e non irruenti.

Può esistere un donatore ideale di sperma? Secondo uno studio statistico condotto dalla Queensland University of Technology, la risposta è SI, le caratteristiche sono di tutto rispetto, Giovane,affascinante,intellettuale,ricco ma soprattutto timido.

Queste sono le caratteristiche del futuro padre desiderate dalle donne che decidono di affidarsi alla fecondazione in vitro. L’analisi ha rilevato in modo particolare come l’aspetto caratteriale tranquillo, educato, timido sia assolutamente da preferire ad un carattere troppo estroverso o irruento.

Lo studio statistico è stato condotto su un campione casuale di uomini, provenienti da tutti i paesi del mondo e che hanno donato il proprio seme su siti web o forum, dimostrando come la maggior parte di essi venissero scelti parallelamente al loro profilo caratteriale, oltre che al fattore fisico.

Timido e introverso: le caratteristiche ideali del donatore di sperma perfetto

“La domanda mondiale di donatori di sperma è così estesa che è fiorito un mercato online in cui i figli si programmano al di fuori dell’ambiente più formale delle cliniche della fertilità – spiega Stephen Whyte, che ha guidato la ricerca- “Ci si aspetterebbe che in un ambiente virtuale, chi è più estroverso venga preferito, ma in realtà è esattamente l’opposto”. Il “mercato online”, quindi, facilita una maggiore interazione tra beneficiario e donatore, permettendo in tal modo di esplorare le singole caratteristiche della personalità dei donatori.