Home Altri Sport G.P Monaco: La Mercedes pasticcia e la ferrari ringrazia

G.P Monaco: La Mercedes pasticcia e la ferrari ringrazia

Quando il Gran Premio di Monaco si avviava alla conclusione dopo un’ora di noia, ecco il colpo di scena! La Mercedes richiama Halmilton, che era al comando, al piu’ inutile dei pit stop ed il pilota al rientro in pista si trova terzo incanalato a trenino dietro la safety car e due rivali e non puo’ fare altro, dopo due disperati tentativi di sorpasso, di rassegnarsi al gradino piu’ basso del podio. La vittoria arride ad un incredulo Rosberg che nell’intero weekend non aveva fatto nulla di eccezionale, anzi! Ringrazia anche Vettel che si ritrova tre punti in piu’ (18 contro 15) di quelli sperati quando si era oramai nel finale di gara. A circa dieci giri dal termine l’episodio chiave di una gara non esaltante. Max Verstappen, diciassettenne pilota della Toro Rosso, al culmine di una gara arrembante tamponava nettamente l’incolpevole Grossjean che gli dara’ del “cretino” a fine gara. Sicuramente l’inesperienza non avra’ suggerito al giovane olandese di evitare rischiosi sorpassi proprio su di un  circuito dove questi equivalgono a imprese da Kamikaze. A questo punto gli strateghi della Mercedes, persuntuosi e poco sagaci, hanno ordinato il pit stop ad Hamilton, che si e’ rivelato un Karakiri! E con viva soddisfazione Arrivabene, direttore sportivo della Ferrari, apostrofava come arroganti i team manager della Mercedes che hanno creduto nello strapotere della macchina tedesca. La MCLaren conquista i primi punti nel Mondiale con l’ottavo posto di James Button mentre Alonso e’ ancora secco tradito quest’oggi da noie al cambio, la Red Bull si conferma terza vettura con la quarta e quinta posizione rispettivamente di Kijat e Ricciardo. La classifica piloti resta compatta nelle prime posizioni con un Hamilton che non riesce a staccarsi ne’ da Rosberg (che e’ a dieci punti) ne’ da Vettel che sta contenendo con i 98 punti acquisiti finora la supremazia della casa tedesca.Ora si vola in Canada ove il 7 giugno si correra’ sul circuito di Montreal.

 


 

Ordine d’arrivo      

 

1)N.Rosberg-Mercedes

2)S.Vettel-Ferrari

3)L.Hamilton-Mercedes

4)D.Kujat-Red Bull

5)D.Ricciardo-Red Bull

6)K.Raikkonen-Ferrari

7)S.Perez-Force India

8)C.Sainz-Toro Rosso

 

Classifica

1)Hamilton p.126

2)Rosberg   p.116

3)Vettel       p. 98

4)Raikkonen p.60

 


 

a cura di Dario Alvino