Home Territorio Forum dei Giovani Montoro, mozione di sfiducia contro il presidente Giovanni Gaeta

Forum dei Giovani Montoro, mozione di sfiducia contro il presidente Giovanni Gaeta

COMUNICATO STAMPA FORUM DEI GIOVANI DI MONTORO
Dopo otto mesi di assoluta inadeguatezza nella gestione del Forum dei Giovani di Montoro, otto mesi di conduzione personalistica dell’Istituzione, noi consiglieri ci siamo trovati costretti, per garantire il rispetto della democrazia e per restituire al Forum la dignità che merita, a presentare una mozione di sfiducia nei confronti del Presidente Giovanni Gaeta. Il nascente Forum dei Giovani della Città di Montoro poteva, anzi doveva nel pensiero comune, rappresentare una vera possibilità di rinascita, l’opportunità di offrire finalmente ai giovani una speranza nuova. Con questo spirito avevamo, con sincerità, riposto estrema fiducia nella persona di Giovanni Gaeta convinti che potesse incarnare a pieno le idee che ci animavano e da lui inizialmente condivise. Ci ritroviamo, ahinoi, dopo questi mesi a fare i conti con una realtà amara, e che mai ci saremmo francamente aspettati. Tutti noi siamo testimoni del crollo di quella entusiasmante possibilità di rappresentare una necessaria e fisiologica ventata di novità soprattutto nelle modalità di coinvolgimento dei giovani alla partecipazione alla vita pubblica. Profonda è stata la divergenza tra le effettive esigenze dei giovani di Montoro e la rotta seguita che ha condotto a risultati lontani dal loro effettivo coinvolgimento e dalla promozione di un’autentica integrazione e di un concreto inserimento sociale. Ci si è resi conto, inoltre, dell’esistenza di una completa e palese discordanza di pensiero tra noi ed il Presidente, in quanto assolutamente in disaccordo con la sua convinzione, più volte declarata, che la forma è sostanza. Abbiamo, dunque, ritenuto disperso totalmente il clima di fiducia e di collaborazione che ci ha legato, nella prima parte del nostro mandato a Giovanni Gaeta quale Presidente del Forum dei Giovani. Fiducia che non esiste più, fiducia che non può mancare in un contesto così delicato quale la gestione di un organo fondamentale per la vita giovanile di questa città. Il Presidente non è riuscito ad assolvere alla sua vera funzione, quella di creare unione ed integrazione. Cogliamo l’occasione per rinnovare l’invito a tutti i giovani di Montoro a vivere la realtà del Forum dei Giovani, convinti che ci siano ancora le basi per la vera rinascita che sogniamo, convinti che la vera libertà risieda nella partecipazione, convinti che il Forum possa essere uno strumento importante da valorizzare e da vivere. La nostra vera fiducia è nei giovani tutti. I giovani sono la vera ed unica speranza.

Il comunicato è firmato da otto membri del consiglio direttivo del Forum che presentano regolare mozione di sfiducia nei confronti del Presidente. Si riportano i nomi dei firmatari: Andrea Iannone, Giuseppe D’Arienzo, Nicole Citro, Raffaele Fiore, Nicola Capuano, Gianluca Russo, Emanuele Montuori, Angelo Scafuro.