Home Economia & Lavoro Finmeccanica, Ugl: “Progetto Turboprop opportunità per siti campani e pugliesi”

    Finmeccanica, Ugl: “Progetto Turboprop opportunità per siti campani e pugliesi”

    Ugl – “Accogliamo positivamente l’ipotesi del management Finmeccanica-Leonardo di riposizionarsi nel settore aereonautico puntando sulla produzione di aerei da trasporto passeggeri con motori turboelica”.

    Lo hanno detto il segretario generale dell’Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera, e il segretario nazionale dell’Ugl Metalmeccanici con delega a Finmeccanica-Leonardo, Adelmo Barbarossa, spiegando che “il successo ultraventennale del progetto Atr nelle due versioni 42 e 72, con oltre 1200 aerei venduti nel mondo, potrebbe così avere un ulteriore sviluppo sia in campo civile che militare, sfruttando gli attuali bassi prezzi del petrolio, i costi di manutenzione contenuti, la possibilità di utilizzo anche delle strutture aeroportuali più piccole”.

    adv

    “Come sosteniamo da tempo nei tavoli aziendali e istituzionali, il progetto Turboprop – aggiungono – può rappresentare una svolta produttiva per gli stabilimenti campani e pugliesi del Gruppo, che hanno tutte le tecnologie e le competenze necessarie a puntare su un prodotto nuovo con un rilevante mercato internazionale e ricadute occupazionali importanti”.

    “Ci auguriamo che il governo, in qualità di azionista di maggioranza, sappia cogliere le importanti opportunità offerte da questo progetto – concludono – , facendo la sua parte per favorirne la piena realizzazione”.

     

    adv