Home Attualità Figli di coppie omosessuali, trascrizioni anche a Roma e a Catania

Figli di coppie omosessuali, trascrizioni anche a Roma e a Catania

Dopo le trascrizioni di figli nati all’estero da genitori omosessuali a Torino senza alcuna imposizione da parte di un giudice, tali atti sono stati svolti nei giorni successivi anche in altre città italiane.

Il più noto fra questi centri è sicuramente la capitale italiana, Roma. Nella città capitolina gli ufficiali hanno registrato nell’Anagrafe romana una bimba, nata in Canada e figlia di una coppia tutta al maschile. In questo modo sono stati riconosciuti subito come tali due papà per via della gestazione per altri (Gpa). Ma l’ondata di registrazioni non si è fermata alla Città Eterna.

Infatti, un altro atto analogo è stato riportato nel piccolo comune marchigiano di Gabicce Mare, dove una coppia di due uomini ha fatto nascere una coppia di gemelli, nello specifico un maschio e una femmina, negli Stati Uniti. Tornati dagli States, hanno deciso di recarsi subito presso i Servizio Demografici del Comune per trascrivere il provvedimento straniero, trascrizione avvenuta senza intoppi burocratici anche in questo caso.

Infine, l’ultimo caso riportato dalle cronache negli ultimi giorni si è verificato a Catania. Nel centro etneo, è stata trascritta nei registri dell’anagrafe una coppia di gemelli nati negli Stati Uniti da una coppia tutta al maschile. Data la moltitudine di questi atti realizzati di recente, in molti auspicano l’introduzione di una legge relativa a questo tema, in modo da colmare il vuoto legislativo esistente.

ACQUISTI SICURI SU: