Home Politica Ex M5s: nasce Alternativa libera, Walter Rizzetto capogruppo

Ex M5s: nasce Alternativa libera, Walter Rizzetto capogruppo

Annunciata in Parlamento la nascita di una nuova forza politica, Alternativa libera con Walter Rizzetto capogruppo, Massimo Artini responsabile e Sebastiano Barbanti tesoriere. Per chi non li conoscesse sono i fuoriusciti dal Movimento 5 Stelle alla Camera, due giorni prima della votazione del Presidente della Repubblica. In tutto prendono parte alla nuova corrente dieci deputati: Tancredi Turco, Mara Mucci, Aris Prodani, Samuele Segoni, Eleonora Bechis, Marco Baldassarre, Gessica Rostellato. “Il nostro lavoro proseguirà con ancora maggiore impegno e passione”, hanno spiegato i parlamentari, “per affrontare con decisione le tematiche e i problemi dei cittadini, in coerenza con quanto avevamo detto durante la conferenza stampa di presentazione”. A rappresentare il gruppo dunque sarà Rizzetto, deputato critico con la gestione del Movimento da parte di Grillo e Casaleggio e contrario al direttorio. Solo pochi giorni fa Rizzetto fu contestato duramente da alcuni attivisti per essersi incontrato con alcuni esponenti del Pd, in occasione delle consultazioni per l’elezione del presidente della Repubblica. Al suo fianco ci sarà Artini, espulso lo scorso dicembre. In tutto i parlamentari che non fanno più parte del Movimento 5 Stelle sono 36 dall’inizio della legislatura. Al Senato gli espulsi e i dimissionari all’inizio si sono divisi in “Movimento X” e “Italia lavori in corso”, ma poco prima dell’elezione del presidente della Repubblica si sono riuniti in“coordinamento ex M5s”. Tre dei fuoriusciti hanno invece aderito ad altri partiti: Pepe (Verdi), Battista (Gal) e Anitori (Ncd).

PUBBLICITÀ