Home Calcio Euro 2016, le scelte di Antonio Conte fanno discutere e non poco

Euro 2016, le scelte di Antonio Conte fanno discutere e non poco

Antonio Conte ha diramato pochi minuti fa i 23 convocati per gli Europei di Francia 2016. Diverse le scelte discutibili del Commissario Tecnico. Il primo “colpo a sorpresa” riguarda sicuramente il centrocampo, dove, dopo l’esclusione di Roberto Soriano, lascia a casa anche Jorginho, l’unico vero regista a disposizione (Thiago Motta lo è ma non ha corsa e dinamismo come il napoletano). Oltre l’italobrasiliano fuori anche Bonaventura a discapito di Bernardeschi. Il viola vince il ballottaggio ma l’impressione è che difficilmente sarà tra i titolari di questa nazionale. Jorginho lascia il posto a Sturaro, la cui presenza, viste le convocazioni di De Rossi, Motta e Parolo appare superflua: forse era meglio puntare su Jorginho. Poi visto il rendimento degli altri eslcusi e il ruolo dello Juventino, non era meglio Soriano? In difesa Ogbonna la spunta su Rugani e l’escluso a priori, Acerbi: l’aria di rinnovamento di Conte proprio non si è vista. L’ex Empoli sarà una riserva, cosi come Zappacosta, che sinceramente, meritava un posto molto più di De Sciglio. La terza riserva sarà Benassi, che tornando alla scelta di Sturaro, poteva essere un’altra valida alternativa. In attacco confermati Immobile ed Eder, insieme a Zaza, l’altro che farà discutere, perchè preferito allo “strepitoso” Pavoletti (l’attaccante italiano che ha segnato più di tutti in Serie A). La sensazione è sempre la stessa e si spera non sia confermata dal campo: portare il “blocco Juve” e non guardare al rendimento dei singoli che giocano nelle piccole può portare all’ennesimo fallimento. Il Commissario Tecnico rivelerà stasera in diretta tv ufficialmente la lista dei concocati e delle riserve degli azzurri, che saranno sostituibili fino ad un giorno prima della gara inaugurale. Per l’esperienza di Conte in Nazionale, con l’ex allenatore della Juventus che ha un futuro già segnato (allenerà in Premier League al Chelsea) parlerà il campo. L’attuale ct non ha saputo osare come gli altri suoi colleghi. Basti pensare ad Inghilterra e Spagna, dove il rinnovamento c’è stato eccome. A quello però, ci penserà, quasi sicuramente Giampiero Ventura, che a giorni sarà ufficializzato come nuovo allenatore della Nazionale.

Questa la lista ufficiosa:

PUBBLICITÀ

Portieri: Buffon (Juve), Marchetti (Lazio), Sirigu (Psg);

Difensori: Barzagli (Juve), Bonucci (Juve), Chiellini (Juve), Darmian (Manchester United), De Sciglio (Milan), Ogbonna (West Ham).

CentrocampistiBernardeschi (Fiorentina), Candreva (Lazio), De Rossi (Roma), El Shaarawy (Roma), Florenzi (Roma), Giaccherini (Bologna), Sturaro (Juventus), Thiago Motta (Psg), Parolo (Lazio).

Attaccanti: Eder (Inter), Immobile (Torino), Insigne (Napoli), Pellè (Southampton), Zaza (Juve).

Riserve: Zappacosta (Torino), Rugani (Juventus), Benassi (Torino)