Home Avellino Calcio Derby Avellino – Salernitana, allo stadio entro le 14 con percorsi obbligatori

Derby Avellino – Salernitana, allo stadio entro le 14 con percorsi obbligatori

Avellino-Salernitana, ecco le prime misure adottate per la sicurezza. Sono stati definiti, infatti, gli ultimi dettagli dalla Questura di Avellino per quanto riguarda il servizio d’ordine per il derby. Dopo la consueta riunione tecnica, tenutasi questa mattina, il questore vicario Vincenzo Massimo Modeo, ha convocato tutti i soggetti interessati all’evento: dalla Questura di Salerno fino all’architetto Vincenzo Maria Genovese e il colonnello Luigi Lallo, rispettivamente SLO e responsabile dei rapporti istituzionali dell’Avellino Calcio. Saranno oltre 200 gli uomini impiegati su tutto il territorio interessato, con itinerari previsti obbligatori per le due tifoserie: i tifosi della Salernitana, provenienti dal raccordo autostradale Salerno – Avellino, imboccheranno la rampa di immissione sulla S.S.7/bis-variante, proseguendo successivamente per il nucleo industriale – Pozzo del Sale – Contrada Amoretta – via Annarumma fino a raggiungere il settore ospiti dello stadio. Per i tifosi biancoverdi, naturalmente, percorsi diversi: i sostenitori provenienti da S.S. Ofantina, S.S. Foggia, Contrada Laurenzana, Contrada Picarelli, Grottolella e Pozzo del Sale, dovranno raggiungere l’impianto sportivo percorrendo unicamente via Francesco Tedesco; quelli provenienti da Via Tuoro Cappuccini, dovranno percorrere il tratto Via Scandone – Via Zoccolari. I cancelli del Partenio Lombardi saranno aperti dalle ore 13.

“Non abbiamo ravvisato alcun segnale di criticità tra le due tifoserie”, così il Questore di Avellino, Maurizio Ficarra ai microfoni di Irpinianews: “Il rischio incidenti esiste sempre, in ogni gara e su tutto il territorio nazionale, ma in tal caso abbiamo appurato un approccio sereno da entrambe le parti. Ai tifosi dell’Avellino consiglio di recarsi allo stadio non oltre le 14”.

PUBBLICITÀ

Il colonnello Lallo invece ha affermato: “Non saranno ammesse forzature di alcun tipo ai tifosi sprovvisti di biglietto e di documento d’identità. Si venga allo stadio in anticipo in modo da evitare problemi a livello di ordine pubblico. La sorveglianza sarà massima da parte delle forze di polizia contro l’eventuale presenza di facinorosi. Si chiede alla tifoseria di arrivare con largo anticipo, visto che ci saranno controlli severi. Cercheremo di incanalare i tifosi nel pre filtraggio evitando ressa ai cancelli. Confidiamo in una serena giornata di sport,cosa d’altronde che ci ha sempre contraddistinto e chiediamo la buona educazione di tutti a partire dagli addetti ai cancelli.”