Home Territorio Dall’Unione all’Area Vasta, l’esperienza di Montoro in un convegno a Baiano

Dall’Unione all’Area Vasta, l’esperienza di Montoro in un convegno a Baiano

Si è tenuto ieri, presso la Sede del circolo culturale “L’Incontro” a Baiano, un convegno pubblico sul tema: “La centralità delle autonomie locali: dalle Unioni alle Aree Vaste intercomunali. L’esperienza di Montoro, la città della Valle dell’Irno”. Il relatore del tema è stato Mario Bianchino, Sindaco della Città dei due principati. Presenti all’incontro anche importanti figure politiche, con un intervento articolato dell’on.le Pietro Foglia, già presidente del Consiglio Regionale della Campania, insieme a quelli di Pellegrino Palmieri, dell’Arch. Carmine Russo, del Sindaco di Baiano, Enrico Montanaro, del Dottor Angelo Perna e del coordinatore Gianni Amodeo.

Una tematica importante trattata da Mario Bianchino, che ha illustrato il modello della Città della Valle dell’Irno, strutturato con la Municipalità unica determinata dalla fusione tra i Comuni di Montoro Inferiore e di Montoro Superiore, la prima in Campania ad aver preso forma dopo un processo politico-amministrativo, a partire dal referendum che ha coinvolto direttamente le due comunità cittadine. Un percorso che si è chiuso in meno di cinque anni, con un grande partecipazione delle associazioni del territorio e dei partiti politici. Bianchino si è poi soffermato sull’importanza dell’Area Vasta, costituita con i protocolli d’intesa sottoscritti, che coinvolge le amministrazioni di 32 Comuni dell’immediato circondario di Avellino, in cui Montoro ha una collocazione fondamentale soprattutto per la fusione avvenuta. Un dibattito in una sala gremita, che ha visto la partecipazione e l’interesse di tanti cittadini, che da tempo sognano la nascita della Città del Baianese.