Colpaccio Scandone, preso Joe Ragland

La Scandone piazza un grande colpo di mercato, dopo il ritorno di Marques Green. Attraverso il sito ufficiale “la Sidigas Avellino è lieta di annunciare l’accordo con Joseph Alexander Ragland fino al termine della stagione. Joe è un cestista statunitense naturalizzato liberiano, playmaker di 182 centimetri, nato l’11 novembre 1989 a Springfield. Gioca alla West Sprigfield High School per quattro anni e nell’ultimo viene nominato miglior giocatore della regione che chiude con il 50.4% da tre. Disputa il primo anno professionistico a Murcia in Spagna, per poi approdare a Cantù per l’ultima fase della stagione e i playoffs (14.1 punti, 3.1 assist). Confermato nella stagione successiva dal club brianzolo, segna 16.3 punti per gara con 3.5 assist (45.7% da tre). In Eurocup per lui 14.7 punti e 5.2 assist.
Nel 2014 arriva la chiamata di Milano, qui supera quota 1000 punti nel campionato italiano, chiudendo la regular season al secondo posto nel tiro da tre con il 45.1%.
Questa estate lascia l’Italia per iniziare la sua avventura con la squadra campione di Turchia, il Pinar Karsiyaka. Ragland arriverà oggi in città e sarà presentato nel corso di una conferenza domani pomeriggio alle ore 16.00, presso la sala stampa del PaladelMauro.”

Con l’arrivo di Ragland sarà probabilmente “tagliato” uno tra Taurean Green, che potrebbe salutare la Scandone o Janis Blums. Non è escluso il taglio di entrambi. Coach Sacripanti intanto gongola: per l’allenatore biancoverde adesso i problemi sono di scelta, vista l’abbondanza di giocatori. La società ha messo a disposizione di Alberani e Sacripanti stesso un extra budget per permettere alla Scandone di migliorarsi qualitativamente. Con la speranza, dopo la vittoria di Varese, di spiaccare il volo.