Home Sociale La Campania come L’Emilia apre a Napoli uno sportello per gli...

La Campania come L’Emilia apre a Napoli uno sportello per gli Uomini Maltrattanti

Si espandono a macchia di leopardo i primi progetti di recupero per gli uomini maltrattanti che chiedono collaborazione alle partner, nei servizi pubblici. Uno dei primi centri nacque presso l’ASL di Modena, nel 2011, questa esperienza è stata illustrata durante in convegno da Monica Dotti. Le violenze in famiglia e in special modo quelle di genere sono un fenomeno in aumento, lo stesso femminicidio è ogni giorno tra le pagine di cronaca. Il centro di Modena, che ha avuto il finanziamento della Regione Emilia Romagna, ha seguito il modello del Centro “alternative to  violence” di Oslo che ha realizzato la formazione del personale scegliendo  3 psicologi uomini, con l’obiettivo di difendere le donne aiutando gli uomini nel cessare comportamenti violenti,lo sportello ha seguito  90 gli uomini trattati in 3 anni.   Stessa iniziativa è stata portata avanti a Napoli presso l’Asl Napoli 1da una psicologa,a carico dell’azienda sanitaria,lo sportello è stato denominato “Oltre la Violenza””Si tratta di un progetto sperimentale attivato da quattro psicologhe della Asl in collaborazione con l’ente di ricerca “Anima”, l’Associazione di promozione sociale “Pensare più” e il Dottorato in Studi di genere dell’Università Federico II di Napoli”. Lo sportello è aperto un pomeriggio a settimana ma operatori rispondono al telefono tutti i giorni il target è di solo  uomini che hanno concluso il percorso con la giustizia”.

adv