Home Italia & Esteri Cane salvato da palazzo in fiamme / vigile del fuoco diventa eroe

Cane salvato da palazzo in fiamme / vigile del fuoco diventa eroe

ROMANIA – Ha dell’incredibile la storia del salvataggio di un cane che giunte dalla Romania. Diverse le persone intervenuti sul luogo dell’incendio dove, però, solo l’ausilio di uno dei vigili del fuoco intervenuti per spegnere l’incendio l’ha fatta da padrone.

Tutto è accaduto nella cittadina di Pitesti, in Romania, dove questa mattina si è avuto in intervento degli uomini del 118 davvero speciale. I pompieri, infatti, erano stati allertati per un incendio ad una palazzina del quartiere della città. Costache Mugurel, sergente maggiore dei vigili del fuoco, durante l’operazione si è trovato dinanzi un cagnolino primo di vita steso sul pavimento. Non c’è stato nulla da pensare, così che l’uomo ha agito secondo il proprio istinto soccorrendo il piccolo animale. Così facendo, gli ha da subito pratico il massaggio cardiaco ottenendo a poco poco piccoli risultati. Costache che nel frattempo avevo portato fuori dall’abitazione il povero quadrupede è stato visto all’azione da molte persone sopraggiunte in loco, diventando in brevissimo tempo angelo custode del cane e beniamino della piccola città.

Il piccolo animale era stato trovato nella sua casa in totale assenza di vita a causa dell’intossicazione da fumo che dilagando nella palazzina. Il sergente maggiore dopo avergli rinfrescato il muso chiedendo, in quegli attimi concitanti dell’acqua, ha iniziato a praticargli il massaggio cardiaco. nessuno ci avrebbe scommesso, eppure, quelle spinte decise e nello stesso tempo delicate sul piccolo corpo dell’animale hanno dato i loro risultati. Trasportato, infatti, in modo repentino all’ospedale veterinario più vicino, al piccolo amico dell’uomo è stato assegnato un codice di primaria importanza. Purtroppo, le sue condizioni rimangono gravi a causa dei danni celebrali registrati per il troppo tempo senza ossigeno.

Il dottore che ha soccorso il piccolo giunto all’ospedale ha, però, fatto sapere che senza l’intervento del vigile del fuoco non ci sarebbero state speranze di salvare il cagnolino. Nell’incendio, però, era rimasto ustionato anche il padrone del cane che, fortunatamente è stato anch’egli portato fuori dalla palazzina ma anche per lui le condizioni rimangono gravissime.