Home Salute Cancro al seno? Attenzione al colore della pelle, alle perdite e ai...

Cancro al seno? Attenzione al colore della pelle, alle perdite e ai noduli

Cancro al seno? Questi 12 limoni ti aiutano a prevenire il tumore alla mammella

Uno dei tumori che colpisce più frequentemente le donne è il cancro al seno, fortunatamente oggi grazie alla ricerca si evidenziano netti miglioramenti, sia nelle cure che nella totale guarigione. Tuttavia l’organizzazione Worldwide Breast Cancer, ha deciso di lanciare una campagna di sensibilizzazione con lo scopo di raggiungere tutte le donne, anche quelle che troppo spesso trascurano la propria salute.

La prevenzione passa da campagne semplici ed efficaci, basta inutili cuoricini postati sui social. La lotta contro il tumore assume quotidianamente nuove sfumature. Grazie alla rapida diffusione sul web, sono tante le campagne lanciate e diventati virali in brevissimo tempo. Un modo semplice quanto efficace per invogliare le persone a non sottovalutare mai la propria salute.

PUBBLICITÀ

Come? Attraverso una semplice quanto geniale immagine, 12 limoni disposti su due file. Si chiama #KnowYourLemons ed ha l’obbiettivo di sensibilizzare le donne sui possibili sintomi della malattia e di come riconoscerla in tempo. Motivandole per tanto ad effettuare periodici controlli. Il cancro al seno può essere sconfitto in maniera definitiva, tuttavia è di fondamentale importanza riuscire a riconoscere i sintomi nell’immediato. In questo modo grazie ad un efficace prevenzione (controlli medici), si hanno altissime probabilità di vincere la battaglia.

L’immagine realizzata da Corrine Ellsworth Beaumont mostra 12 limoni che rappresentano i diversi gradi di un iniziale sviluppo di cancro al seno. Sono bastate poche ore e la campagna è diventata virale sul web, milioni di condivisioni e commenti da tutto il mondo. Una campagna decisamente più intelligente e funzionale dei tanti inutili cuoricini che affollano le bacheche di facebook.

Quali sono i sintomi da non sottovalutare?
Se toccandosi il seno risulta evidente un massa anomala (nodulo) prima non presente, non bisogna trascurarlo, probabilmente è una formazione benigna, tuttavia è consigliabile recarsi dal medico. Solitamente già sotto le dita è possibile intuire se si tratta di una formazione benigna o maligna. Nel primo caso ad esempio le Fibroadenomi e cisti benigne tendono a muoversi sotto la pressione dei polpastrelli, hanno contorni lisci come fosse un oliva. I noduli maligni, invece, sono fissi, rigidi ed irregolari al tatto. Altri campanelli d’allarme di un possibile tumore comprendono perdite di liquido o sangue dal capezzolo oppure alterazioni del capezzolo, che può, per esempio, apparire retratto all’interno della mammella; ulteriori possibili segnali sono il rigonfiamento dei linfonodi nell’ascella, intorno alla clavicola o al collo.

PUBBLICITÀ

Ecco i 12 segnali d’allarme descritti dai limoni (seni) ai quali bisogna porre la massima attenzione:

Thik mass: Ispessimento cutaneo localizzato
Bump: Deformazione esterna del profilo
Indentation: Retrazione cutanea
Growing vein: Vena che cambia aspetto
Skin sores: Lesioni cutanee
Retracted nipple: Retrazione del capezzolo
Redness or heat: Calore o arrossamento cutaneo
New shape/size: Cambiamento di forma/dimensione
Unusual or new fluid: fluido ematico dal capezzolo
Orange peel skin: Pelle a buccia d’arancia
Dimpling: Fossette/Irregolarità cutanee
Hidden Lump: Nodulo sottocutaneo