Home Avellino Calcio Calcioscommesse, i tifosi irpini attaccano i venduti: “Resterete mercenari”

Calcioscommesse, i tifosi irpini attaccano i venduti: “Resterete mercenari”

L’ennesimo scandalo scommesse estivo che sta travolgendo il calcio italiano, in modo particolare l’U.S Avellino inizia a ricevere dure contestazione, da chi, da sempre ama i propri colori, i tifosi. Questa mattina la città di Avellino si è svegliata con uno striscione dal contenuto forte e decisamente evocativo:

“Cambiano gli attori e gli scenari. Resterete sempre e solo mercenari”.

Una città delusa, amareggiata, da più parti si chiede giustizia, si chiede di far luce sulla vicenda e soprattutto radiare i colpevoli che hanno infangato il nome dei Lupi. La paura più grande per i tifosi irpini è proprio questa, essere accostati ingiustamente alla camorra, alle combine, far credere all’italia calcistica e non, che in una tranquilla cittadina come quella di Avellino ci potesse essere un giro di calcioscommesse enorme. Una brutta pagina, che potrebbe diventare indelebile e macchiare definitivamente una delle tifoserie più belle al mondo, ehi si, perchè alla fine il marcio calerà sugli incolpevoli tifosi che girano per gli stadi tutte le domeniche. Poco importa se nel prossimo campionato l’Avellino probabilmente sarà penalizzata e partirà sotto lo zero, quello che chiedono i tifosi a gran voce è trovare tutti i responsabili e punirli in maniera seria e decisa. Come andrà a finire lo stabiliranno le autorità, quello che è certo, e che i tifosi irpini ancora una volta sono stati ingiustamente mortificati. Ma poco importa, i lupi sono dei guerrieri e comunque andranno le cose resteranno l’aspetto più bello del calcio avellinese. Come sempre potranno continuare a camminare a testa altissima in tutti gli stadi italiani.

FOTO SPORTAVELLINO.IT

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva