Calciomercato, Pellè allo Shandong Luneng, guadagnerà 40 mln in due anni

E’ stato uno dei protagonisti (in positivo e negativo per l’Italia) degli ultimi Europei di Francia. Graziano Pellè sarà il nuovo attaccante dello Shandong Luneng. Il calciatore ha accettato un’offerta irrinunciabile: guadagnerà addirittura 40 milioni di euro in due anni e mezzo. Un contratto a cifre incredibili, con il 30enne già pronto a volare in Estremo Oriente. Al Southampton, squadra che detiene il cartellino del pugliese, andranno quasi 15 milioni e mezzo di euro. Lo Shandong Luneng ha sbaragliato la concorrenza dell’Hebei Fortune di Gervinho e Lavezzi che avrebbe offerto un triennale da 15 milioni di euro a stagione. Pellè sarà sicuramente ricordato per le prestazioni nell’ultima competizione continentale, rovinate con quel rigore spedito fuori e quel gesto a Neuer che non è piaciuto a nessuno. Tutto quel che di buono aveva fatto prima, compresi i due gol, uno al Belgio e uno alla Spagna, è stato spazzato via da quell’errore. Oltre alla pioggia di milioni provenienti dalla Cina, hanno influito anche le scelte del Southampton, club che non è più allenato da Ronald Koeman, grande estimatore dell’attaccante italiano, che ha avuto anche nella sua precedente esperienza al Feyenoord, il quale è passato all’Everton. Nuova avventura per l’attaccante azzurro, con il neo commissario tecnico della Nazionale Giampiero Ventura che ha già annunciato di voler puntare ancora su di lui.