La Turchia abbatte Caccia Russo |Ha violato lo spazio aereo. Pilota catturato da ribelli

Siria: Turchia Abbatte Jet Russo. Ankara Accusa: “Ha Sconfinato”

Sarebbe giunto direttamente dal premier turco l’ordine di abbattere il caccia russo Sukhoi-24, sarebbe stato abbattuto al confine tra Siria e Turchia per continui sconfinamenti spazio aerei. Già da tempo Ankara aveva allertato Mosca che non sarebbero stati più tollerati sconfinamenti, sarebbero stati lanciati 5 avvertimenti in pochissimi minuti al caccia di abbandonare immediatamente quello spazio aereo prima che fosse abbattuto. Circa un ora dopo l’abbattimento Mosca ha affermato che si trattasse di uno dei suoi caccia ,l’aereo da guerra russo si sarebbe schiantato lungo la frontiera tra Siria e Turchia. Una tv turca, Haberturk, avrebbe mostrato un video del velivolo in fiamme che precipitava al suolo Il ministero della difesa russo, citato da Interfax, avrebbe affermato che “presumibilmente” si era trattato di un attacco da terra e soprattutto avrebbe aggiunto di poter dimostrare che il velivolo era rimasto nello spazio aereo siriano per tutta la durata del volo. I due piloti russi si sono immediatamente lanciati col paracadute e secondo alcune fonti locali, uno dei due sarebbe nelle mani dei ribelli turcomanni siriani che stanno cercando di rintracciare anche il secondo.. La nazionalità del velivolo al momento all’inizio non era stata accertata.