Bomba a Oslo, l’ordigno è stato disinnescato. Il sospetto è in custodia cautelare

OSLO – E’ stata disinnescata la bomba trovata nei pressi della stazione di “Groenland”. Sono state ore di estrema allerta quelle vissute nella serata di ieri e nella notte a Oslo. È stata infatti rinvenuta una bomba nei pressi della stazione “Groenland” della metropolitana. L’ordigno è stato disinnescato. Tutto questo a poco più di 24 ore dalla strage di Stoccolma.

L’emergenza

La procedura d’emergenza è scattata non appena è stato identificato l’oggetto sospetto. Una scatola di 30 per 30 centimetri con all’interno dell’esplosivo, come è stato verificato dalla polizia. L’account delle forze dell’ordine ha tenuto informati sugli sviluppi, confermando anche l’arresto di una persona. Il sospetto è in custodia cautelare e sotto interrogatorio

Come in Svezia anche a Oslo tutta la zona – che si trova un chilometro dai palazzi del governo – è stata isolata. Sono stati chiusi tutti i locali ancora aperti. I cittadini sono stati invitati a rimanere in casa.

Come riporta La Stampa, Marita Auner, capo della polizia di Oslo, ha commentato: «Anche se fosse stato un dispositivo a basso potenziale in una zona così frequentata avrebbe provocato danni enormi». Si tratta infatti della zona commerciale di “Groenland”.