Biopsia Digitale è Made in Italy: cellule del Tumore visibili come Pixel

Biopsia digitale, la nuova frontiera della medicina – La tecnologia e la medicina, un binomio che nel corso degli anni sta regalando risultati straordinari. Grazie a due brillanti ricercatori Italiani, da oggi sarà possibile osservare minuziosamente tutte le cellule tumorali,analizzandole nei minimi dettagli. Grazie ad una tecnologia digitale sarà possibile studiare il genoma e le mutazioni delle stesse e dunque trovare la cura più adatta per ogni singolo paziente. La tecnologia si chiama biospia digitale è stata presentata sulla rivista scientifica Scientific Reportsed è capace di scansionare le singole unità tumorali come se fossero dei pixel (l’elemento più piccolo che costituisce un’immagine), confrontando le loro caratteristiche con quelle delle cellule sane.

Il metodo utilizzato

“Grazie all’introduzione dell’innovativo test sarà possibile digitalizzare tutte quelle cellule tumorali presenti in un campione anche limitato, analizzarle singolarmente, ed isolarle come gruppi omogenei e quindi mapparne il genoma mettendolo a confronto con quello delle cellule sane presenti nella biopsia, spiega Gianni Medoro, inventore della tecnologia.

Molto spesso, circa in un paziente su sei, la percentuale di cellule tumorali presenti nel campione di una biopsia è troppo bassa per avere una valutazione affidabile delle caratteristiche genetiche del tumore. Questa è però una condizione necessaria per la scelta della terapia”, ha precisato Nicolò Manaresi, coordinatore dello studio.

Biopsia Digitale: Precisione estrema

“Grazie alla tecnica che abbiamo inventato è ora possibile distruggere la biopsia fino ad avere una sospensione di cellule libere che vengono passate nel sistema per essere successivamente digitalizzate singolarmente”.Ogni cellula, diventa un “pixel” , lo stesso può essere manipolato e monitorato con la massima precisione, consentendo di eliminare il “rumore di fondo presente quando le cellule tumorali sono poche o quando non tutte esprimono le stesse mutazioni”.

ricercare le cellule più a rischio

La base di partenza che ha guidato i ricercatori Italiani, riguarda i meccanismi principali del tumore. Ogni forma di cancro infatti, è molto spesso eterogeneo, ovvero va incontro a continue modifiche cellulari dinamiche che generano sottotipi tumorali diversi, ognuno con una particolare e differente graduazione di malignità: in taluni casi cloni tumorali presenti in bassa quantità ma molto aggressivi possono essere responsabili dello sviluppo veloce e maligno del cancro e ad oggi nessun metodo è riuscito a trovare una soluzione  all’eterogeneità tumorale per caratterizzare le diverse tipologie di cellule neoplastiche.

LEGGI ANCHE

Il CROAS Campania riflette sulle sfide della Sanità Pubblica al Forum Risk Management di Arezzo

Nel corso del 18° Forum Risk Management, la Sanità Pubblica e le sue complessità sono state il fulcro del dibattito, evidenziando le sfide cruciali...

Infarto giovanile: cause, fattori di rischio e prevenzione

L'infarto, una volta considerato una malattia tipica della vecchiaia, sta diventando sempre più comune anche tra i giovani sotto i 50 anni. Gli infarti...

Come Rimuovere un Tatuaggio in Italia: Costi, Probabilità di Successo e Rischi

Se stai pensando di rimuovere un tatuaggio, probabilmente ti starai chiedendo quali sono le opzioni disponibili, quanto costerà la rimozione e quali sono le...

Come recuperare il benessere dopo le feste di Natale: alimenti salutari e consigli per tornare in forma

Dopo le feste di Natale, è normale sentirsi un po' appesantiti a causa dei cibi elaborati e delle bevande alcoliche consumate durante le festività....

La pasta amica della dieta: non fa ingrassare, aiuta a dimagrire pancia e fianchi

Per decenni la pasta è stata bandita dalle nostre tavole e additata come il nostro nemico principale quando ci sediamo a tavola. Da decenni...

Come prevenire l’osteoporosi con la giusta idratazione

Una corretta idratazione contribuisce a favorire il benessere psico-fisico dell'individuo: dalla pelle, alla digestione, dalla vista, al sonno, l'acqua è un elemento fondamentale per...

Infarto silenzioso: spesso colpisce in modo asintomatico, sfugge alle cure e può colpire tutti

L'infarto è una delle patologie più diffuse e pericolose ad oggi diagnosticate in medicina. Le ragioni sono piuttosto semplici, l'infarto è una malattia subdola,...

Infarto: sempre più giovani vittime di attacco di cuore. Sintomi e le cause

L’età media delle persone colpite da infarto negli ultimi anni si è abbassata notevolmente, il dato infatti, scende dai 64 ai 60 anni di età. Tuttavia,...

Dimagrire dopo le feste di Natale? Consigli per una dieta Detox

Possiamo rinunciare a tutto, magari seguiamo una dieta rigida per 350 giorni, tanti sacrifici per mantenerci in salute, pratichiamo sport, seguiamo uno stile di...

Come tornare in forma dopo le abbuffate di Natale.

Trascorsi Natale e Capodanno ,le "abbuffate" di questi giorni ci hanno allietato la mente e purtroppo anche ....il fisico! Il freddo eccessivo ed il maltempo...

Attacco cardiaco, 8 segnali da non sottovalutare per anticipare l’infarto.

L'infarto resta una delle patologie più diffuse al mondo, ma sappiamo con esattezza di cosa si tratta? Quali sono le cause che provocano l'attacco...

Terza dose Vaccino anti-covid dal 20 settembre, ecco chi la riceverà

Da lunedì 20 settembre 2021 si parte con la somministrazione della terza dose di vaccino anti-Covid, con priorità per trapiantati e immunocompromessi. Dopo il...

Ritorno a Scuola, bere molta acqua aiuta la concentrazione

Dopo un anno e mezzo di DAD, è giunto il momento di riprendere in presenza le lezioni per bambini e ragazzi. Anche se ancora...

Gli effetti positivi di una corretta idratazione dopo aver assunto bevande alcoliche

Milano, 25 Agosto 2021 – Se è vero che bere un bicchiere di vino o una birra non ha mai fatto male a nessuno,...

Cresce la campagna anti-Covid, nonostante i NoVax e l’incognita varianti

In italia procede bene la campagna di vaccinazione: pur in questo clima rovente agostano si registra una buona frequenza negli hub (precisione teutonica in...