Avellino-Vicenza, un portafortuna in più sugli spalti

Era il 3 maggio, al Partenio Lombardi si affrontavano Avellino e Pescara. Carmine Tommasone, aveva battuto pochi giorni prima Christian Palma e si era laureato Campione Intercontinentale WBA. Il pugile di Contrada fu ospite dell’Avellino e raccolse tantissimi applausi nel suo speciale giro di campo. L’Avellino si impose contro il Pescara con il punteggio di 3-2, in una gara che spazzò via una serie di risultati negativi. Cinque mesi dopo, Tommasone torna allo stadio con un titolo in più. Quello di Campione Europeo dei Pesi Piuma. Un rituale dunque, che porta bene anche ai biancoverdi. Le situazioni sembrano identiche, il campione irpino porterà fortuna anche stavolta?