Avellino-Latina, i convocati e le probabili formazioni

Tesser perde Ligi e dovrà necessariamente ricreare la linea difensiva. Il tecnico dei lupi recupera Trotta e Bastien, entrambi, però, ancora in dubbio per domani. Sono 22 i convocati del mister biancoverde:  Portieri: Frattali,Offredi.                                                          Difensori: Biraschi, Chiosa, Giron, Nica, Nitriansky, Petricciuolo, Visconti.
Centrocampisti: Arini, Bastien, D’Angelo, D’Attilio, Gavazzi, Jidayi, Zito.
Attaccanti: Insigne, Mokulu, Napol, Soumarè, Trotta, Tutino.

Mario Somma, invece, deve rinunciare a Bandinelli, Esposito e Schiattarella. Il tecnico del Latina ha convocato 22 calciatori per la trasferta al “Partenio-Lombardi”:

Portieri: Di Gennaro, Farelli, De Lucia.
Difensori: Baldanzeddu, Brosco, Bruscagin, Calderoni, Celli, Dellafiore, Scaglia.
Centrocampisti: Acosty, Ammari, Marchionni, Mbaye, Moretti, OLivera, Regoli, Talamo.
Attaccanti: Campagna, Corvia, Dumitru, Jefferson.

Queste le probabili formazioni:

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Nica, Biraschi, Chiosa, Visconti; Gavazzi, Jidayi, Arini; Insigne; Trotta, Mokulu.
Latina (4-2-3-1): Di Gennaro; Baldanzeddu, Bruscagin, Dellafiore, Calderoni; Marchionni, Moretti; Ammari, Olivera, Acosty; Dumitru.

I pontini in settimana hanno disputato un’amichevole all’Ex Fulgorcavi contro il Minturno Marina, i Romani si sono imposto 4-0 con i gol di Corvia, Ammari e Dumitru (doppietta). L’amichevole si è svolta in un clima cordiale nel ricordo dell’indimenticato Rolando Conto, che è stato figura storica del Minturno e grande amico della dirigenza nerazzurra.

Alla vigilia della gara, ecco le parole dell’allenatore Mario Somma: “Schiattarella, Bandinelli ed Esposito sono ancora fuori. Corvia al 49% non sarà in campo, dovrebbe partire Dumitru anche se in mattinata ha accusato un risentimento all’adduttore. Saremo propositivi e non attendisti. Le motivazioni faranno la differenza. Sono felice di essere arrivato a Latina e sono rimasto colpito della grande organizzazione presente in questa società. Domani proveremo a portare avanti il nostro atteggiamento. Conosciamo questa l’Avellino e l’ambiente. Loro hanno a disposizione uno degli organici più forti del campionato. Hanno in rosa calciatori come Gavazzi e Tavano, oltre ad avere un grande allenatore e hanno grandi ambizioni. Sappiamo dei loro problemi di formazione, ma allo stesso tempo anche noi saremo rimaneggiati. Sul mio passato a Salerno, dagli spalti non credo che si dedicheranno più di tanto a me. E’ stata un’esperienza brevissima e lontana negli anni. Avranno altro a cui pensare”.

 ->TUTTO SU AVELLINO-LATINA