Home Avellino Calcio Avellino, la contestazione continua: striscione anche a Montoro

Avellino, la contestazione continua: striscione anche a Montoro

Non c’è pace per l’Avellino, in particolar modo per Walter Taccone. Il patron dei biancoverdi sta vivendo giorni a dir poco nervosi. La contestazione sulla gestione dell’azienda U.S. Avellino e soprattutto della vicenda Toscano, continua in città e praticamente in tutta la provincia. Dopo lo striscione di Piazza Libertà, quello allo stadio contro il DS Enzo De Vito, pochi minuti fa, un manifesto di contestazione è apparso anche nella città di Montoro. Uno striscione chiaro ed inequivocabile, firmato Montoro è stato affisso alla frazione Piano, nei pressi dell’ Istituto Comprensivo. “Avellino è la nostra passione, non la tua attività. Non rappresenti per nulla la nostra città.” Insomma, clima tutt’altro che disteso dopo l’importante vittoria contro il Pisa. Taccone per cedere il passo ha aperto ad una trattativa, chiedendo almeno sei milioni di euro per acquisire la società. La dura contestazione, però, pare non fermarsi. Altro che tregua.

ACQUISTA SU EBAY
Io, lui e nessun altro - Romanzo sulla dipendenza affettiva