Home Cultura Avellino, il Clan H mette in scena “La Cimice” di Majakovskij

Avellino, il Clan H mette in scena “La Cimice” di Majakovskij

Avellino,Clan H – Secondo appuntamento della rassegna “Oltre il Teatro” curata dalla Compagnia Teatrale Clan H presso l’Ex Asilo “Patria e Lavoro” di Avellino. Dopo il successo della commedia “Roba da pazzi” gli attori della compagnia teatrale di Avellino cambiano registro e per questo nuovo spettacolo autoprodotto, sotto la guida del regista Lucio Mazza e dell’istrionico Salvatore Mazza, portano in scena il teatro di ricerca di V.Majakovskij. L’autore Polacco descrisse così la sua opera

“La cimice” è la variante teatrale di quell’argomento fondamentale al quale ho dedicato versi e poemi”

Dopo cinquant’anni in una società apparentemente cristallina e compatta, prova della “miseria” della globalizzazione,viene ritrovato un uomo ibernato e rinchiuso in un laboratorio. In uno spazio politico estetico e anestetizzante, che decide di non far parlare il sontomo e dove ciò che conta è soltanto apparire sulla scena pubblica, Majakovskij denuncia la lotta contro il piccolo borghese e il derivante servilismo epidemico, nonché il timore di un vuoto antropologico che abita il suo pensiero.

“La Cimice”, il cui protagonista viene ibernato nel 1972, è un opera più attuale di quanto si possa immaginare. I dialoghi sono perfettamente in linea con ciò che è il mondo di oggi il quale ha ormai classificato tutti gli Ideali come Utopie “nebulose e superficiali” ed è facile trovare riferimenti alla massificazione dei nostri tempi ed al potere mediatico della politica.

La Compagnia storica di Avellino e Salvatore Mazza andranno in scena all’Ex Asilo “Patria e Lavoro” per le due rappresentazioni di questa imperdibile Opera di ricerca teatrale : la prima sabato 17 gennaio alle 20.30, la seconda domenica 18 alle 18.00.
E’ possibile acquistare i biglietti per entrambi gli spettacoli presso i seguenti punti vendita, tutti ad Avellino:
• La Libreria Mondadori – Piazzale Amedeo Guarino
• Gran Caffè Margherita – Corso Vittorio Emanuele
• Ex Asilo Patria e Lavoro – Via Terminio. (Dove sarà possibile acquistare i biglietti anche prima degli spettacoli).