Ultimi sondaggi politici: balzo in avanti per Forza Italia. Cala il M5s.

Ultimi sondaggi politici del 2016: male M5S, Centrodestra al ballottaggio

Ultimi sondaggi dell’anno solare quelli diramati ieri da LA7 nel corso del TG diretto da Enrico Mentana. In calo sia il Pd che perde lo 0,5% che il M5s che lascia sul terreno l’1,6%, complici le vicende legate a Sala e Raggi. Intenzioni di voto ne approfitta il Centrodestra: Rimbalza Forza Italia e se il centrodestra si presentasse unito, con l’Italicum andrebbe al ballottaggio come seconda forza politica. Più nei dettagli invece il Partito Democratico si attesta attorno al 30,6% con un calo di mezzo punto percentuale rispetto allo scorso rilevamento. Il M5s invece, anche in seguito alle ultime vicende romane dell’arresto di Marra, capo del personale del Comune di Roma e fedelissimo del sindaco penta stellato Virginia Raggi, perde oltre un punto e mezzo percentuale attestandosi al 27,6 %. Piccolissimo e quasi irrilevanti balzo in avanti per la Lega Nord di Salvini che si attesta al 13,8% dei consensi. Guadagna un punto e mezzo percentuale invece Forza Italia che, sembra essere la vera forza moderata alternativa al centrosinistra, in grado di esprimere il maggior consenso. Fratelli d’Italia guadagna uno 0,3% attestandosi al 4,5% dei voti. Il Nuovo Centro Destra di Alfano invece perde quasi mezzo punto percentuale superando di poco la soglia del 3%. Lo stesso fa Sinistra Italiana. Con una aggregazione univoca il centrodestra lascerebbe fuori dal ballottaggio il M5s. Considerando i risvolti politici degli ultimi tempi sembra quasi impossibile che la legge elettorale con la quale si ritornerà alle urne possa prendere un ballottaggio. Si e’ parlato di Mattarellum, legge risalente al 1993, che necessiterebbe però di alcuni aggiustamenti sui collegi elettorali. Contrario a tale soluzione si sono espressi sia Forza Italia che Ncd e Udc.