Home Salute Suggerimenti per la dieta: che cosa mangiare e che cosa no

    Suggerimenti per la dieta: che cosa mangiare e che cosa no

    Una buona dieta per smaltire i chili di troppo

    Qual è l’alimentazione migliore per restare in salute e non accumulare chili di troppo? Esistono degli integratori che accelerano la depurazione e la perdita di peso? Tutti i segreti qui. Un’educazione alimentare non è necessariamente una dieta, si tratta di seguire una serie di regole quotidiane che prevedono il consumo di determinate categorie di alimenti, nelle giuste quantità. Mangiare sano e regolare permette di evitare l’accumulo dei chili in eccesso, e quindi si può anche evitare una dieta.

    Perchè mangiare sano fa bene

    Le regole per lo stile di vita salutare dimostrano che mangiare sano permette, oltre di mantenere il pesoforma adeguato alla propria età e al proprio stile di vita, anche di prevenire l’insorgenza di tanti disturbi, ad esempio la comparsa di tumori, le malattie degenerative del cervello, i problemi cardiovascolari e le disfunzioni del metabolismo. La quantità di cibo giusto, oltre alla varietà, è sempre da commisurare in base al proprio fabbisogno calorico. È fondamentale mantenere un equilibrio a tavola, e quindi bisogna mangiare ciò che si riesce a bruciare con la propria attività quotidiana.

    adv

    Mangiare sano è una regola generale, ma bisogna comunque tenere conto delle proprie caratteristiche, infatti, ad esempio, il consumo delle calorie è subordinato all’età, alla muscolatura, all’attività quotidiana suddivisa tra lavoro, sport e altro, poi bisogna tenere conto di eventuali componenti ereditarie o fisiologiche che richiedono un’alimentazione precisa, come può capitare nel caso dei bambini, e delle persone anziane. In tutti i casi, è fondamentale mantenere dei pasti ad orari regolari, che permettono di evitare gli spuntini fuori pasto ed è possibile mangiare tra un passo e l’altro, ma si tratterà comunque di qualcosa di leggero e di nutriente. Ad esempio, frutta fresca, frutta secca, pane integrale punto in ogni caso, una dieta equilibrata prevede le giuste proporzioni di carboidrati, lipidi, proteine, vitamine, sali minerali, e di fibra alimentare.

    Che cosa mangiare per una vita sana e attiva

    Le regole per uno stile di vita sano e un’alimentazione salutare prevedono che si devono consumare tante quantità di frutta e di verdura. quindi, acquistare la frutta di stagione, anche la frutta secca, e la verdura coltivata e modo sano. Sono molto importanti anche i cereali, in particolare quelli non raffinati. Anche i condimenti sono molto importanti, ad esempio, l’olio d’oliva extravergine, usato con moderazione e quindi un cucchiaio a persona a pasto. Sono inoltre molto importanti a tutte le età i latticini perché permettono di garantire l’adeguato fabbisogno di calcio all’organismo come lo yogurt, la ricotta, il parmigiano e formaggi stagionati in genere.

    Siconsiglia anche il consumo del pesce, in particolare quello azzurro al posto di quello bianco perché permette di aumentare i grassi buoni del sangue, e delle carni magre. Ad esempio, il coniglio, il vitello, il pollo. Tra i cibi che vanno consumati con moderazione, quindi ad esempio una volta alla settimana, vi sono i salumi lavorati, le carni rosse e i dolci. Si tratta di abitudini molto importanti da apprendere già dalla prima infanzia, perché permettono di educare ad una alimentazione sana ed evitare l’obesità infantile.

    adv

    Le attività da aggiancare all’alimentazione sana

    Oltre all’alimentazione, anche lo stile di vita è importante. fondamentale tenere sotto controllo il peso e la pressione sanguigna almeno una volta alla settimana, e variare le proprie attività quotidiane, facendo pausa ad esempio ogni quarto d’ora dopo quattro ore di lavoro, e concedersi una volta alla settimana qualche capriccio, come ad esempio un dolce, un superalcolico, o qualcosa di zuccherino. E’ importante bere molta acqua durante tutta la giornata, e ridurre il consumo del sale a favore delle spezie. Per favorire uno stile di vita sano e il mantenimento del peso, è anche molto utile a dormire la giusta quantità di ore previste. In media sono 8. Lo stress, le arrabbiature, e l’atteggiamento negativo possono inoltre aumentare livelli degli ormoni che fanno gonfiare e aumentare di peso.

    Tra gli atteggiamenti utili per perdere peso c’è la cosiddetta igiene alimentare, che prevede il controllo di ciò che si mangia. Ad esempio, fondamentale acquistare se possibile prodotti biologici, e assicurarsi sempre che le uova e le carni provengono da stabilimenti controllati e da animali che non hanno avuto malattie oppure trattamenti con antiparassitari. Inoltre, i cibi devono essere conservati in modo corretto, quindi con le temperature previste dalla legge, e questo processo riguarda tutta la catena, dal trasporto al momento della vendita. Vi sono poi degli integratori alimentari molto utili per la perdita di peso, perché permettono di accelerare il consumo delle calorie, di sopprimere senso della fame che spesso rende le diete inefficaci, e anche di aumentare il metabolismo.
    Gli integratori sono i perfetti alleati di un regime dimagrante perché sostengono il corpo nel suo sforzo, e garantiscono elevati di livelli di energia anche se si assumono meno calorie. E’ fondamentale rivolgersi ad integratori seri, certificati, e che promettano risultati reali e concreti. Scegliere gli integratori per dimagrire è una scelta molto saggia perché è un vero e proprio sostegno, che affiancato a un regime alimentare sano e un’attività moderata tutti i giorni, permette di mantenere i risultati, e di non prendere più kg che si sono persi con tanta fatica. Scopri altri preziosi suggerimento sul mangiare sano su www.manualedisalute.it.