Piano di zona A4 siano garantiti i servizi, nota noi per Grottolella

L’incontro tenutosi ieri a Napoli in regione, tra i sindaci facenti parte del consorzio- piano di zona A4 e l’assessore regionale alle politiche sociali Lucia Fortini,  mi auguro vivamente che possa essere stato risolutivo visto che l’ex consorzio A4 è da due anni che non eroga servizi e prestazioni sociali fondamentali, soprattutto a favore dei diversamente abili, persone anziane, e famiglie meno abbienti. Occorre a mio parre ritrovare l’unità tra i rappresentanti dei vari comuni, facendo sinergia, recuperando autonomia verso la città capoluogo. Infatti il connubio con Avellino non ha funzionato affatto, e il tutto si è risolto con una interruzione dei servizi fondamentali tutto a scapito dei cittadini, e quindi nel mancato utilizzo delle numerosissime risorse economiche che ci sono per le politiche sociale. Soprattutto in questo periodo di crisi economica e sociale(Avellino è tra i primi posti come numeri di suicidi in Italia e in Europa), do ve registriamo la sempre e crescente mancanza occupazionale nella nostra provincia, dunque occorre necessariamente far ripartire il consorzio, senza perdere piu’ tempo prezioso, erogando tutte le prestazioni sociali fondamentali. Il nostro consorzio, e con questo concludo, rappresenta un fiore all’occhiello per organizzazione per personale qualificato e per qualità dei servizi, merito soprattutto del bravo e attento direttore del consorzio dottore Raffaele D’Elia, che da anni è impegnato sul versante del sociale realizzando importantissimi risultati nella nostra provincia e non solo.
Marco Grossi capogruppo minoranza Noi Per Grottolella