Home Territorio Montoro e lo Sport, la Boxe avrà una struttura in Città (VIDEO)

    Montoro e lo Sport, la Boxe avrà una struttura in Città (VIDEO)

    Giornata importante per lo Sport montorese, in particolare per gli appassionati della Boxe. Con la determina dirigenziale numero 74/2016 è stato affidato in concessione dall’Amministrazione Comunale alla Pugilistica Cardamone un capannone di proprietà comunale che si trova nell’area antistante il Campo Sportivo alla frazione San Felice. La
    struttura sarà disponibile per l’Associazione Sportiva Dilettantistica a partire dal 1 Maggio 2016.
    Per Agostino Cardamone “è una grossa soddisfazione avere questa struttura a Montoro, non solo per me, per il futuro e soprattutto per i ragazzi. Gli adolescenti avranno l’opportunità di allenarsi presso il proprio Comune. Avremo grossi risultati a breve.”

    “Per la Città di Montoro è una giornata importante, afferma l’Assessore allo Sport Raffaele Guariniello, abbiamo concesso a Cardamone la struttura di San Felice che sarà adibita a palestra pugilistica. Agostino meritava tutto ciò e per questo ringrazio il Sindaco per avergli concesso una struttura attesa da molti anni.”

    adv

    Tina Cipolletta, consigliere con delega allo Sport, si complimenta con Agostino Cardamone: “Non è difficile parlare di lui. E’ un grande, un’eccellenza montorese. E’ dotato di un’umanità e di una spontanietà, di poche parole ma dette bene. Resterà sempre nel mio cuore, oltre che in quello dei montoresi. In bocca al lupo Agostino.”

    cardamone sindaco

    Il Sindaco di Montoro, Mario Bianchino conclude affermando: “E’ un risultato importante e significativo per l’intera Comunità. Bisogna dare i meriti che vanno riconosciuti ad un grande campione della storia della boxe. Lo abbiamo seguito nelle sue imprese sportive, con grandi soddisfazioni per i montoresi e per il nostro Paese. Nel mondo dello Sport è un riferimento per tutti e noi ci sentivamo in debito con lui. Cardamone meritava molto di più sul territorio, in termini di disponibilità, sostegno e incentivi in quello che è uno sport nobile e fortemente educativo, anche se spesso immaginato in termini violenti. Oggi lui interpreta un ruolo importante: è un maestro di uno sport, è un maestro per la vita di tanti ragazzi che vogliono avvicinarsi a questa disciplina. Abbiamo fatto la nostra parte rispondendo a questa esigenza. Ci auguriamo che tante persone si avvicinino alla boxe e con questa struttura Agostino potrà svolgere al meglio la propria funzione e di guida nel mondo dello sport, soprattutto di comportamenti umani e civili, essendo stato un grande esempio di stile: è stato un campione e un signore di umanità in tanti momenti importanti sul ring. Complimenti Agostino e grazie per tutto ciò che fai.”

    adv

    Interviste video: