Home Italia & Esteri Medici di Famiglia, sciopero dal 19 Maggio

Medici di Famiglia, sciopero dal 19 Maggio

Dopo mesi di minacce i medici di famiglia della Fimmg hanno ufficialmente proclamato lo sciopero per il 19 Maggio 2015, la causa sarebbe lo stallo del rinnovo della convenzione con il servizio sanitario nazionale, con le trattative amaramente bloccate da 6 mesi. Il 19 maggio dunque i medici di base non opereranno,lasciando chiusi i propri studi, chiaramente saranno garantite le visite di estrema urgenza in assistenza programmata a pazienti terminali, le prestazioni di assistenza domiciliare integrata (ADI), altre prestazioni definite nell’ambito degli Accordi regionali. Quattro ore di sciopero anche per i medici di continuità assistenziale, emergenza sanitaria, servizi territoriali e medicina penitenziaria. Saranno garantite le prestazioni indispensabili. La protesta è rivolta alla Conferenza delle Regioni per la mancata attuazione della legge che obbliga Regioni alla stipula degli Accordi Collettivi Nazionali per la medicina generale entro 6 mesi ,ad oggi le trattative risultano sospese da circa 6 mesi, Il sindacato si dice pronto a proclamare altre giornate di sciopero fino ad ottenimento di adeguata risposta da parte della Conferenza delle Regioni.