Maltempo, in arrivo freddo e neve nel fine settimana.

maltempo

Maltempo – Da giovedì l’Europa centro-settentrionale verrà inglobata nel lobo del vortice polare in discesa dalla Groenlandia e sperimenterà per almeno 7 giorni condizioni di maltempo prettamente invernale con nevicate anche in pianura e forte vento. Le spire di questo vasto ciclone si allargheranno anche sull’Italia, che verrà battuta da forti correnti mediamente occidentali in seno alle quali si inseriranno diverse perturbazioni.

Maltempo giovedì con veloce perturbazione, in arrivo i giorni della merla, il periodo più freddo di tutto l’inverno. La prima della serie ci raggiungerà nella giornata di giovedì e darà luogo ad un peggioramento  sulle zone tirreniche e Sardegna, con piogge e rovesci in estensione graduale verso fine giornata alle adriatiche, dove invece fino al pomeriggio il tempo si manterrà tutto sommato discreto Torna la neve sull’Appennino oltre 500-1000m, ma con quota in rialzo su quello meridionale. Il Nord sarà parzialmente protetto dal contrafforte alpino, con si nubi in aumento ma precipitazioni molto deboli e più probabili sul Nordest. Nella notte si dovrebbe tuttavia avere una maggiore diffusione delle precipitazioni per la formazione di un minimo sulla Valpadana, con neve in collina.

Venerdì il suddetto minimo dovrebbe approfondirsi ulteriormente e portarsi sull’alto Adriatico, rinnovando precipitazioni sparse sul Nordest, nevose in collina o tratti in pianura con fiocchi anche sulle coste romagnole verso sera. Migliora al Nordovest con maggiori schiarite in avanzamento da Ovest. Ancora maltempo invece al Centrosud, con piogge e rovesci anche sfondo temporalesco; attenzione particolare a Lazio, Campania, Calabria, Sicilia e Sardegna dove i fenomeni potranno risultare particolarmente intensi accompagnati da grandine e con accumuli superiori ai 50-60mm